Formula 1Gran Premio Spagna

GP Spagna: La griglia di partenza definitiva

La griglia di partenza definitiva del GP di Spagna di domenica a seguito delle penalità inflitte ai piloti, con Hamilton e Verstappen in prima fila

Sul Circuito di Barcellona-Catalunya è stato Lewis Hamilton a trionfare nelle qualifiche seguito da Max Verstappen che completa la prima fila della griglia di partenza del GP di Spagna

Il compagno di squadra di mr. 100 pole position Valtteri Bottas, partirà dalla terza piazzola affiancato da Charles Leclerc che con una prestazione sorprendente si è messo davanti l’Alpine di Esteban Ocon completando così una seconda fila non tanto insolita ma quanto inaspettata, così come gran parte della griglia di partenza del GP di Spagna, che difatti ha visto fuori dalla top-10 le due Aston Martin che partiranno con Lance Stroll e Sebastian Vettel rispettivamente in undicesima e tredicesima posizione.

A sorprendere è stato Antonio Giovinazzi che con la sua Alfa Romeo è riuscito a qualificarsi nel Q2 a differenza del compagno di squadra Kimi Raikkonen uscito fuori dal Q1 e che partirà solamente in diciassettesima posizione al fianco di Mick Schumacher, mentre Nikita Mazepin non solo si è qualificato ultimo, ma è stato anche penalizzato con tre posizioni sulla griglia di partenza come vuole il regolamento, per aver ostacolato Lando Norris proprio in occasione della prima manche.

LA GRIGLIA DI PARTENZA DEFINITIVA

PRIMA FILA 1. Lewis Hamilton 2. Max Verstappen

SECONDA FILA 3. Valtteri Bottas 4. Charles Leclerc

TERZA FILA 5. Esteban Ocon 6. Carlos Sainz

QUARTA FILA 7. Daniel Ricciardo 8. Sergio Perez

QUINTA FILA 9. Lando Norris 10. Fernando Alonso

SESTA FILA 11. Lance Stroll 12. Pierre Gasly

SETTIMA FILA 13. Sebastian Vettel 14. Antonio Giovinazzi

OTTAVA FILA 15. George Russell 16. Yuki Tsunoda

NONA FILA 17. Kimi Raikkonen 18. Mick Schumacher

DECIMA FILA 19. Nicholas Latifi 20. Nikita Mazepin*

*Penalizzato di 3 posizioni (ininfluenti per lui) per aver ostacolato Lando Norris nel Q1

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.