Formula 1Gran Premio Spagna

GP Spagna: biglietti in vendita con il 50% di sconto

Il circuito di Barcellona lancia questa incredibile promozione che durerà solo per 48 ore! Da domani, disponibili anche gli abbonamenti per la stagione

Il circuito di Barcellona mette in vendita i biglietti per il GP di Spagna 2021. Domani, collegatevi al sito ufficiale dell’autodromo per comprare i vostri!

Da domani, sul sito ufficiale dell’autodromo catalano, saranno disponibili a un prezzo più che speciale i biglietti del GP in terra spagnola. L’evento, previsto in calendario, come da tradizione, dal 7 al 9 maggio 2021, tornerà dunque a ospitare  il pubblico sugli spalti dopo un 2020 a porte chiuse a causa della pandemia di Covid-19.

Come riporta Soymotor.com, la vendita dei biglietti inizierà con un’offerta davvero imperdibile: il 50% di sconto su alcune tribune selezionate. Se avete in programma un viaggio nella penisola iberica e non volete lasciarvi sfuggire l’occasione per vivere la Formula 1 dal vivo, affrettatevi!

MISURE ANTI COVID E REGOLAMENTO

Ma non è finita qui. Verranno inoltre messi in vendita gli abbonamenti per la stagione 2021, che quest’anno prevede il il Circuit Club. Questo, con una spesa di soli 59 euro, permetterà l’ingresso a quasi tutti gli altri eventi organizzati sul circuito, come il Rallycross e SBK, e la possibilità di acquistare i biglietti per la Formula 1 e la MotoGP con uno sconto del 40%. Per quanto riguarda la Formula 1, partendo da un prezzo di 220 euro, lo sconto del 50% riguarderà gli abbonamenti di tre giorni sulla tribuna principale dell’autodromo. Saranno inoltre in vendita vari biglietti per le tribune, raggruppati per categorie Fan, Super Fan ed Excellente. Non saranno invece per il momento disponibili i biglietti nella zona Pelouse per motivi di controllo della capienza della struttura.

Il Circuito sarà suddiviso in cinque zone di 3000 persone al massimo, al fine di regolarizzare gli accessi e ottimizzare la circolazione del pubblico nella struttura, alla quale si potrà accedere utilizzando l’entrata più vicina al proprio parcheggio. La capienza delle tribune sarà ovviamente limitata e, per questo motivo, il circuito ha progettato un sistema che permetterà a ogni tifoso di selezionare uno o più posti, se si tratta di un gruppo; i sedili ai lati, davanti e dietro verranno bloccati per mantenere le distanze di sicurezza necessarie. I biglietti saranno nominativi e all’ingresso del circuito sarà di conseguenza necessario presentarsi mostrando il documento di identità. Se la situazione sanitaria dovesse imporre ulteriori restrizioni in futuro, coloro che avranno acquistato il biglietto potranno scegliere di ricevere un voucher per lo stesso evento nel 2022 o avere il rimborso dell’intero importo speso.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.