2019DichiarazioniFormula 1Gran Premio Singapore

GP Singapore, Vettel: “Congratulazioni al team”

Il pilota tedesco vince a Marina Bay dopo un lunghissimo digiuno, e porta a tredici il suo numero di vittorie con il Cavallino

A Singapore Sebastian Vettel torna alla vittoria dopo più di un anno. E’ una ventata di aria fresca per il quattro volte campione del mondo, dopo le critiche infinite che lo hanno investito negli ultimi tempi. C’è da sottolineare, come lo stesso Vettel ha spiegato, la grande strategia messa in pista dagli uomini Ferrari, che ha permesso alla Rossa di portare a casa la prima doppietta stagionale.

Sono molto contento, grande gara“, ha dichiarato entusiasta Vettel a fine Gran Premio. “Devo fare le mie grandi congratulazioni al team. L’inizio stagione per noi è stato difficile, ma nelle ultime settimane abbiamo ricominciato a prendere vita. Sono fiero del lavoro dei ragazzi a casa“.

In secondo luogo devo ringraziare tutti i tifosi. Nelle ultime settimane non sono stato al mio meglio, ma ho ricevuto tanti messaggi e lettere incredibili di sostegno. Mi hanno dato tanta forza e convinzione, ho cercato di mettere in pista tutto ciò che avevo“.

La sosta, punto di svolta della gara

Parlando poi della sosta ai box effettuata prima di Leclerc, in testa fino a quel momento, Vettel ha spiegato: “La sosta? È stata una chiamata molto ritardata, pensavo fosse un po’ anticipata, perché non sapevo quanto sarebbero durate le gomme nel secondo stint. Ho dato tutto nel mio giro d’uscita e mi ha sorpreso ritrovarmi davanti“.

Gestire le gomme è stato impegnativo, ho cercato di superare chi avevo davanti per aprire un distacco. Ma le Safety Car hanno vanificato tutto. Abbiamo controllato tutto sino alla fine e alla ripartenza dalla Safety Car avevamo sempre le gomme fredde. Chi ha deciso la sosta? Sono stato chiamato via radio appena prima delle Curve 20 e 21. La strategia ha funzionato e sono contento“, ha concluso Sebastian Vettel.

Topics
Pubblicità

Luca Brambilla

Studente universitario all'università di Trento. Redattore presso F1world.it. Appassionato di social media marketing, cinema e sport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close