2019DichiarazioniFormula 1Gran Premio Singapore

GP Singapore, Ferrari: “Mercedes più veloce di tutti”

A Marina Bay, la Rossa torna a soffrire su una pista che non si addice alle sue caratteristiche. Leclerc: “Domani andrà meglio”

Si è concluso il venerdì di prove libere a Singapore, che ha visto le due Ferrari piazzarsi in seconda e diciannovesima posizione questa mattina, e in terza e sesta nel pomeriggio. La Mercedes appare la macchina più performante su questo tracciato, così come anche la Red Bull. Tuttavia gli aggiornamenti portati qui dalla Ferrari sembrano aver ridotto il distacco prestazionale dagli avversari su questo tipo di circuito.

Hamilton comunque è stato il più veloce sia sul giro secco che sul passo gara, dove però anche Leclerc ha fatto vedere qualche giro al suo stesso livello. Il monegasco ha affermato di aver faticato oggi, ma resta fiducioso in vista delle qualifiche di domani.

Le parole dei piloti

Abbiamo fatto un po’ fatica“, ha dichiarato Leclerc a fine giornata. “Abbiamo avuto un problema in PL1 e nella PL2 non mi sentivo bene in macchina. Non ho ancora fiducia come vorrei su questa pista“.

Devo lavorare, non solo sulla macchina, ma anche sulla mia guida. Sarò però a posto per la qualifica domani. Poi ci sono Mercedes e Red Bull che sono molto forti, sembra che siamo un po’ più lontani rispetto a dove eravamo a Budapest, ma vediamo domani“.

Dopo un giorno come oggi non mi posizionerei molto bene sulla griglia di partenza“, ha proseguito il pilota monegasco. “Ma devo solo lavorare sulla guida e penso ci sia abbastanza tempo. Dunque domani andrà sicuramente meglio. La guida era molto meglio verso fine run, dunque devo capire cosa ho fatto di diverso e provare ad applicarlo domani in qualifica, e speriamo che vada meglio“.

Sensazioni simili anche per Vettel, che si è detto soddisfatto ma realista vista la superiorità messa in pista dalla Mercedes.

Credo che col pacchetto di novità portato qui a Singapore abbiamo fatto un buon passo avanti“, ha detto il tedesco. “Tutto ha funzionato. Certo la Mercedes è stata parecchio più veloce di tutti. Dovremo progredire domani per provare a stargli dietro“.

Credo che domani dovremmo essere piu’ vicini, magari molto vicini in modo da giocarcela poi in gara“, ha concluso Vettel.

Topics
Pubblicità

Luca Brambilla

Studente universitario all'università di Trento. Redattore presso F1world.it. Appassionato di social media marketing, cinema e sport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close