DichiarazioniFormula 1Gran Premio Russia

GP Russia, Bottas: “Gli altri sono stati troppo veloci”

Il pilota della Mercedes ha trovato il giusto feeling sul circuito di Sochi, ma ripone la propria speranza nella pioggia, che potrebbe essere fondamentale per dare una svolta alla situazione

Davanti al compagno di squadra: un risultato che però non basta per far stare tranquillo il finlandese della Mercedes.

Quarto e terzo posto: Valtteri Bottas ha registrato delle performance leggermente migliori rispetto a quelle di Hamilton. Tuttavia, anche secondo lui, ci sarebbe ancora del lavoro da fare per riuscire a stare al passo con gli altri.

Nonostante il buon feeling con la vettura, il ritmo non è stato sufficiente per dare del filo da torcere a Ferrari e Red Bull, anche se la vera gara sarà ovviamente domenica.

Analisi dei dati e duro lavoro anche per Bottas

Come Hamilton, anche Bottas avrà bisogno di guardare con attenzione quanto raccolto oggi. Il finlandese ha dichiarato di aver colto un tuo equilibrio sulla monoposto, ma di aver avuto qualche problema di aderenza i generale.

È sempre divertente correre su questa pista, ma purtroppo gli altri sono stati troppo veloci per noi oggi.[…] In generale il resto sembra andare bene, però ovviamente abbiamo bisogno di avere delle garanzie per poter lottare per la pole position domani”.

Anche per il finlandese, quindi, si preannuncia una lunga nottata. Lui e il suo team saranno chiamati a lavorare sodo su tutte le informazioni raccolte durante la giornata, per capire cos’è andato storto e come potrebbe essere risolto il problema.

Speranza riposta nella pioggia

Quelle di Bottas sono state quasi una fotocopia delle dichiarazioni del compagno di squadra. Anche il finlandese, infatti, spera di poter ribaltare la situazione contando sulla pioggia.

Una pista bagnata, infatti, potrebbe essere per la Mercedes un’occasione di avere maggiori possibilità di successo. Alternativamente, la scuderia tedesca potrebbe puntare sulla gestione delle gomme, di cui ormai si è dimostrata grande maestra.

Le gomme sono la chiave per una buona performance in pista, dobbiamo cercare di tirare fuori il meglio dalla mescola morbida, anche se abbiamo visto risultati migliori con medie e hard. Spero che piova domani, perché così potremmo avere buone possibilità in qualifica”.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio