DichiarazioniFormula 1

GP Monaco: capienza dimezzata quest’anno?

Gli organizzatori sperano di poter permettere l’accesso alla metà del pubblico normalmente presente in vista del prossimo GP di Montecarlo. Con la pandemia di Covid-19 ancora in corso, sono molti i dubbi

Secondo Helmut Marko, il GP di Monaco potrebbe disputarsi con la metà del pubblico normalmente atteso per l’evento. Questo dopo le voci di una sua cancellazione dal calendario 2021

Per la prima volta dal 1954, lo scorso anno non si è disputato il GP di Monaco, e tutti sappiamo il perché. La Pandemia di Covid-19 ha messo non pochi bastoni tra le ruote degli organizzatori e dell’intero Circus di Formula 1, che, nonostante numerose rinunce,  sono comunque riusciti a svolgere un lavoro egregio con ben 17 gare disputate da inizio luglio a metà dicembre. E anche il 2021 si preannuncia una sfida abbastanza impegnativa per la Classe Regina.

Nei giorni passati si era infatti diffusa la notizia che anche quest’anno avremmo dovuto rinunciare al GP nel Principato di Monaco, per la seconda volta consecutiva, insieme a Baku e Canada. Ad essere coinvolti sono stati dunque i circuiti cittadini che richiedono tempistiche e risorse differenti per la loro organizzazione. Helmut Marko ha però dichiarato che per il GP di Monaco si sta tentando di dare la possibilità di accesso al tracciato almeno alla metà del pubblico normalmente presente sulle tribune.

GP MONACO: CAPIENZA DIMEZZATA? MARKO: “LA NOTIZIA CHE LE GARE CITTADINE NON CI SARANNO E’ FALSA

Helmut Marko ha voluto anche negare tutte le voci su una possibile cancellazione del GP di Monaco dal calendario 2021. “Nonostante le ultime voci che circolano su alcuni siti web e social media, l’ACM può confermare che il GP di Monaco si svolgerà dal 20 al 23 maggio 2021“, si legge in un post sui social media, “L’ACM conferma anche il Grand Prix Monaco Historique (23-25 ​​aprile 2021) e il Monaco E Prix (8 maggio 2021)”. Un portavoce della Formula 1 ha poi dichiarato a Planet F1: “Abbiamo definito i dettagli del calendario 2021 e non ci sono altre modifiche. La notizia che le gare cittadine non avranno luogo è completamente inesatta“.
Infatti, lo stesso Marko ha sentito parlare del Gran Premio di Monaco che si terrà con la metà del solito numero di spettatori presenti. “Ho sentito che stanno lavorando a un’idea per consentire alla gara di svolgersi con metà degli spettatori che normalmente possono essere accolti“, ha detto, citato da FormulaPassion.it.

Helmut Marko ha poi speso delle parole di ammirazione su Stefano Domenicali, nuovo CEO della Formula 1, dopo aver preso il posto di Chase Carey, che si è dimesso alla fine del 2020. “Il nuovo CEO della Formula 1 sta facendo un ottimo lavoro nella gestione delle questioni relative al calendario 2021. È la persona giusta per guidare il nostro sport nella seconda stagione condizionata dal Covid-19. Possiamo dire che ha un vero spirito combattivo“, ha dichiarato Marko.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.