Formula 1Gran Premio Germania

GP Germania 2019, qualifiche: pole per Hamilton, Ferrari out

L’inglese della Mercedes ha conquistato l’ennesima pole di stagione, davanti al compagno di squadra; problemi invece su entrambe le Ferrari

Lewis Hamilton conquista ancora una volta l’ennesima pole position di stagione, in terra tedesca e in un sabato caratterizzato da colpi di scena.

Durante la Q1, infatti, Sebastian Vettel ha subito accusato un problema alla monoposto: il tedesco ha lamentato una sorta di “perdita d’aria” ed è stato costretto a rientrare ai box.

Nonostante il lavoro dei meccanici, Vettel non ha potuto registrare il proprio crono, per quello che è poi stato identificato come un problema al turbo della monoposto.

La prima sessione di qualifica si è conclusa quindi con il primo colpo di scena di giornata, facendo entrare di diritto Vettel nella lista degli esclusi.

Altra piccola delusione, invece, è stata rappresentata da Lando Norris, che purtroppo non è riuscito a qualificarsi per la Q2 ed è andato a riempire un’altra casella della stessa lista.

Al termine della Q1, quindi, i nomi dei cinque piloti eliminati sono stati completati da Alex Albon e dai due piloti della Williams.

Durante la Q2, la qualifica si è svolta in modo apparentemente tranquillo, movimentato solo da un problema lamentato da Max Verstappen.

A otto minuti dal termine della sessione, il pilota olandese ha informato il box di non avere potenza e quasi in fotocopia a quanto successo a Vettel, ha messo alla prova i propri meccanici per scoprire la causa del problema.

L’esito è stato però diverso, dato che Verstappen è potuto tornare in pista e salvare la propria posizione, qualificandosi per la Q3 e compiendo un passo in più per andare a insidiare le due Mercedes.

Un gioco, questo, che gli è stato facilitato dal secondo colpo di scena della giornata: Charles Leclerc non ha potuto disputare l’ultima sessione di qualifica.

Anche sulla sua monoposto i meccanici della Ferrari hanno individuato un problema che, in così poco tempo, non è stato risolto, impedendo al monegasco di tentare la pole position.

Per le due Rosse di Maranello, quindi, domani si preannuncia un Gran Premio in salita, nella speranza di poter comunque limitare i danni.

Tra gli altri piloti, tuttavia, incredibile è stata la performance di Kimi Raikkonen, che domani scatterà dalla quinta posizione, dietro all’altra Red Bull di Pierre Gasly.

La gara, come già annunciato nei giorni precedenti, potrebbe essere condizionata dalla pioggia, il che renderebbe ancora più interessante l’azione in pista.

Per il momento, questi sono i tempi ufficiali fatti registrare durante le qualifiche, nella speranza che il Gran Premio di Germania domani ci riservi altre incredibili sorprese.

Pos No Pilota Team Tempo Giri
1 44 United Kingdom Lewis Hamilton Germany Mercedes 01:11.767 19
2 33 Netherlands Max Verstappen Austria Red Bull 01:12.113 17
3 77 Finland Valtteri Bottas Germany Mercedes 01:12.129 19
4 10 France Pierre Gasly Austria Red Bull 01:12.522 15
5 7 Finland Kimi Raikkonen Switzerland Alfa Romeo Racing 01:12.538 18
6 8 France Romain Grosjean United States Haas 01:12.851 20
7 55 Spain Carlos Sainz Jr United Kingdom McLaren 01:12.897 21
8 11 Mexico Sergio Pérez United Kingdom Racing Point 01:13.065 15
9 27 Germany Nico Hulkenberg France Renault 01:13.126 15
10 16 Monaco Charles Leclerc Italy Ferrari 01:12.344 9
11 99 Italy Antonio Giovinazzi Switzerland Alfa Romeo Racing 01:12.786 15
12 20 Denmark Kevin Magnussen United States Haas 01:12.789 11
13 3 Australia Daniel Ricciardo France Renault 01:12.799 12
14 26 Russian Federation Daniil Kvyat Italy Toro Rosso 01:13.135 15
15 18 Canada Lance Stroll United Kingdom Racing Point 01:13.450 15
16 4 United Kingdom Lando Norris United Kingdom McLaren 01:13.333 9
17 23 United Kingdom Alexander Albon Italy Toro Rosso 01:13.461 9
18 63 United Kingdom George Russell United Kingdom Williams 01:14.721 11
19 88 Poland Robert Kubica United Kingdom Williams 01:14.839 11
20 5 Germany Sebastian Vettel Italy Ferrari 00:00.000 0

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio