McLaren F1 Team

McLaren_logoLa McLaren è una scuderia automobilistica di Formula 1, con sede a Woking in Inghilterra. Fondata il 2 settembre 1963 dal pilota neozelandese Bruce McLaren (1937 – 1970), esordì nel 1966 ed è, insieme alla Williams, una delle più prestigiose scuderie britanniche della massima formula ancora in attività.

La McLaren è una delle più titolate scuderie della storia del campionato di Formula 1, con 8 titoli costruttori (1974, 1984, 1985, 1988, 1989, 1990, 1991, 1998), e 12 titoli complessivi vinti dai suoi piloti (1974, 1976, 1984, 1985, 1986, 1988, 1989, 1990, 1991, 1998, 1999, 2008): Emerson Fittipaldi, James Hunt, Niki Lauda, Alain Prost, Ayrton Senna, Mika Häkkinen e Lewis Hamilton.

Per la stagione agonistica 2014 la scuderia di Woking ha confermato la coppia di piloti Jenson Button e Kevin Magnussen che sostituisce Sergio Pérez. Il 21 gennaio 2014 la McLaren presenta la Mp4-29. Una stagione con alti e bassi e con un inizio di stagione poco promettente. Ma i successivi sviluppi hanno portato la Mclaren fino alla conquista del quinto posto costruttori. Il 2015 è l’anno della svolta con l’abbandono del propulsore Mercedes per dare di nuovo il via ad un ciclo con lo storico partner Honda. La casa giapponese non ha badato a spese ed è riuscita a mettere sotto contratto Fernando Alonso.

Nel 2015 la McLaren passa ai motori Honda, rinnovando una collaborazione che aveva portato grandi successi tra fine anni 1980 e inizio anni 1990. Sul fronte dei piloti, Button viene confermato per la sesta stagione consecutiva; al suo fianco arriva il rientrante Fernando Alonso.

Nei test pre-stagionali la monoposto percorre pochi km e palesa diversi problemi tecnici e di affidabilità. Nel corso delle prove sul Circuit de Catalunya, Alonso è vittima di un incidente dalle cause e dagli esiti non chiariti, che lo costringe a saltare la gara d’esordio in Australia: al suo posto viene richiamato Kevin Magnussen. Si rivela sin dall’inizio una stagione complicata per la McLaren-Honda che comunque non riesce a trovare il giusto compromesso tra motore Honda e aereodinamica McLaren. La stagione si conclude con appena 27 punti, penultimo posto nei Costruttori.
Per il 2016 il team di Woking conferma i piloti della passata stagione: Jenson Button e Fernando Alonso, ma la MP4-31 non riesce ancora a decollare e durante la stagione 2016 si ritira per ben 10 volte. Comunque finisce il campionato al 6 posto con 76 punti all’attivo. A fine stagione invece Jenson Button decide di lasciare il mondo delle corse e lascia il posto al giovane belga, Stoffel Vandoorne.

Inizia il 2017 e la casa inglese cambia denominazione e presenta la MCL32 verniciata di arancione, con sfumature e acceni di nero sulle pance laterali e sul musetto. Come nel modello precedente, ampie parti della vettura, comprese le pance laterali, sono senza adesivi degli sponsor.

È la prima vettura McLaren dai primi anni ’80 ad abbandonare la denominazione MP4 per assumere la sigla MCL, dal nome della scuderia.

Pubblicità
Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.