DichiarazioniFormula 1Gran Premio Emilia Romagna

GP Emilia Romagna, Sainz: “Contento della prestazione complessiva”

Il pilota della Ferrari Carlos Sainz dopo aver avuto alti e bassi nel GP dell’Emilia Romagna, ha fatto un focus sugli aspetti positivi

Tanti punti per la Ferrari seppur con un po’ di rammarico nel GP dell’Emilia Romagna ma per il debuttante Carlos Sainz la prima uscita in Italia è stata molto positiva

La gara di Carlos Sainz dunque è stata molto positiva, dopo una partenza in cui è scattato dall’undicesimo posto in maniera impeccabile, rimontando diverse posizioni, per poi vanificare poi il suo lavoro durante la gara in cui ha commesso diversi errori, ma non appena le condizioni sulla pista di Imola che ha ospitato il GP dell’Emilia Romagna sono migliorate è stato in grado di girare sul passo gara dei migliori, mettendosi in pari anche a Charles Leclerc sia sul bagnato che sull’asciutto.

IL PUNTO DI VISTA DEL PILOTA

Nonostante le disavventure lo spagnolo del Cavallino Rampante ha ammesso che quella di Imola è stata: “Una gara molto solida quella di oggi. Le condizioni alla partenza erano veramente difficili, con pochissima visibilità, ma mi sono gettato nella mischia e sono riuscito a recuperare parecchie posizioni. Mi sono ritrovato in una situazione sconosciuta, alla seconda gara con una vettura per me nuova e in condizioni di bagnato, ma ho deciso comunque di essere aggressivo, dopo un po’, sono riuscito a trovare il mio ritmo”.

Proseguendo ha spiegato: “Così ho raccolto il risultato che volevo, anche se in qualche errore commesso qua e là ho perso del tempo. Il mio passo oggi era forte sul bagnato e molto costante sull’asciutto e questo mi rende felice perché mi sono sentito sempre a mio agio in abitacolo. Partire undicesimo e concludere quinto è un risultato decisamente incoraggiante”.

Ha poi concluso ammettendo gli step che deve effettuare: “Devo continuare a lavorare a testa bassa perché so che sto andando nella giusta direzione. Oggi sono riuscito a portare a casa un buon bottino di punti per il team e sono molto contento della prestazione complessiva della squadra”.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.