Formula 1Gran Premio Cina

GP di Cina potrebbe sostituire la data con l’evento di Russia

Il coronavirus predica massima cautela e l’evento asiatico potrebbe essere riprogrammato al posto di Sochi, nella seconda parte del campionato

Gp Cina a rischio slittamento, nuova data dal posto dell’evento di Russia?

Il GP di Cina potrebbe cambiare data ed essere scambiata con quella di Russia. Il recente scoppio dell’epidemia di coronavirus ha messo in allerta tutto il mondo, costringendo a soluzioni drastiche. Il caso influenzale ha già avuto ripercussioni sul mondo del motorsport, con la cancellazione della data riservata all’ePrix di Sanya, previsto per il 21 marzo.

Il Gran Premio di Shanghai è fissato per il weekend tra il 17 e 19 aprile, non molto lontano dalla data cancellata dell’evento elettrico. Una delle possibilità è di trasferire l’appuntamento in terra asiatica nella seconda parte del calendario. Il Gran Premio di Russia, nella sua breve storia, ha già visto diversi cambiamenti di posizionamento nel programma. Originariamente disputato nel mese di ottobre è stato presto spostato ad aprile, per poi tornare a essere corso alle porte dell’autunno.

Anche il Gran Premio cinese ha subito cambiamenti nella collocazione. Uno dei primi appuntamenti del Mondiale negli ultimi anni, è stato una delle ultime gare del Mondiale sino al 2008. Ora sarà necessario prendere in breve tempo una decisione, in modo da poter organizzare al meglio l’evento, in caso di swich.

CON OLTRE 17MILA CONTAGI SI TRATTA DI UNA DELLE PIU’ GRANDI EPIDEMIE NATE IN QUESTO SECOLO

La notizia è stata data annunciata dalla giornalista di Speed Week Agnes Carlier che ha dichiarato: “Gli organizzatori di Shanghai stanno cercando di scambiare la data della loro gara con quella di Russia, che è programmata per il 27 settembre.”

Il coronavirus ha causato fino a ora oltre 360 vittime e oltre 17mila contagi, superando i numeri di un’epidemia simile qual è stata la SARS, nel 2003. Sviluppatosi nello stato di Wuhan, il virus ha superato i confini dello stato cinese portando decine di contagi in Europa, di cui due in Italia, a Roma.

Topics
Pubblicità

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close