DichiarazioniGran Premio Cina

GP Cina 2016-qualifiche Mercedes, Nico Rosberg : «Sono contento per la pole, ma non in estasi»

Il poleman di giornata è Nico Rosberg, che davanti ai microfoni parla da vero leader Mercedes in questa prima parte di campionato commentando la sua qualifica, ma dando un occhio anche al team : «Sono contento d’aver fatto il giro che vale la pole, ma non sono in estasi, perché Lewis è stato sfortunato e ha rotto la sua monoposto. Non ci sarà la lotta, ma a ogni modo sono soddisfatto del risultato», ed infine sulla differente strategia iniziale con gomma Soft (spanna gialla), rimane molto cauto : «Non ho esaminato ancora la strategia, ma sarà un dettaglio positivo».

lewis-hamilton-qualifiche-gp-cina-2016-formula1Il campione incarica Lewis Hamilton non ha preso parte alla disputa per la pole, causa una defezione alla power unit ironizza: «Farò le qualifiche domani…», e con il coltello tra i denti ribadisce : Non è una situazione inusuale, l’ho già fatto in passato e ci si diverte. Sarà una gara dura con queste gomme. Finora è stata una stagione difficile, ma si deve trarre qualcosa di positivo da momenti negativi come questo».

formula-1-wolff-un-errore-aumentare-il-carico-aerodinamico-nel-2017Nel complesso quindi un sabato agrodolce per le frecce d’argento come lo definisce Toto Wolff«Nico ha fatto un bel giro alla fine, Lewis è dietro e dobbiamo capire cos’è successo all’ERS. Una qualifica agrodolce. E’ la prima volta che abbiamo questo problema sull’ERS. Credo che per Nico sarà un vantaggio domani partire con le morbide, ma la Ferrari non sarà facile da battere, è forte sul long run».

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio