Formula 1Gran Premio Canada

GP Canada, Sainz: “La vittoria continua a sfuggire, ma…”

Il risultato ottenuto deve essere un’iniezione di fiducia per il madrileno e per la Ferrari. La lotta per il mondiale è ancora aperta?

Carlos Sainz ha cercato in tutti i modi di vincere il GP del Canada, seppur alla fine si è dovuto accontentare della seconda posizione

La vittoria continua a sfuggirgli di mano, ma stavolta come magra consolazione ottiene il punto addizionale per il giro veloce, portando così a casa un bottino di 19 punti. Si sa, in ottica mondiale ogni punto guadagnato è oro colato, ma vincere il GP del Canada sarebbe stato più appetibile per Carlos Sainz. A un giro dalla fine, al tornante era vicinissimo a Max Verstappen e seppur sia andato un po’ lungo, il madrileno deve ritenersi comunque soddisfatto del risultato ottenuto.

La vittoria continua a sfuggire, ma…

Carlos Sainz a riguardo nell’intervista effettuata al termine del GP del Canada ha dichiarato: “Si, ho spinto a tutta potenza. Non ho lasciato niente di intentato, neanche un centimetro in frenata o vicino le barriere. Ho spinto a tutta forza anche con la batteria. Le ho provate davvero tutte per superare Max, ma non avevo abbastanza velocità per avvicinarmi a sufficienza. La cosa positiva è che siamo stati veloci per tutta la gara, seppur c’è mancato quel guizzo in più per sorpassare“.

Il ritmo mostrato deve comunque essere per il madrileno e la Ferrari un’iniezione di fiducia. Infatti Carlos Sainz conclude affermando: “Si, siamo molto contenti sia del passo gara e sia del fatto che siamo riusciti a mettere pressione a Max per tutta la gara. Le tempistiche del pit stop sono state giuste, ma onestamente le abbiamo provate tutte e siamo stati davvero vicini alla vittoria. Perciò faccio tesoro di tutti questi elementi positivi e sono certo che continueremo a tentare di vincere nella prossima gara”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button