Formula 1Gran Premio Canada

GP Canada, batosta Leclerc: penalità in griglia, questo il motivo

Dopo il ritiro in Azerbaijan, continuano i drammi per il monegasco della Ferrari

Dopo Baku i problemi per Charles Leclerc non finiscono: potrebbe incorrere in una penalità in griglia per il Gran Premio del Canada

Il problema riscontrato alla Power Unit di Charles Leclerc sulle strade di Baku, che ha messo prematuramente fine alla sua gara, continua a portare problemi in casa Ferrari. Infatti, sembrerebbe che in Canada Leclerc dovrà scontare una penalità in griglia. La Ferrari sarebbe stata costretta a montare il quarto turbo sulla monoposto numero 16, dopo che quello montato in Azerbaijan sia stato irrimediabilmente compromesso.

La notizia, che arriva da una fonte attendibile, in effetti sembrerebbe coincidere con le aspettative che in Ferrari sembravano esserci per questo weekend. Già infatti giravano voci sull’irrecuperabilità del turbo di Leclerc. Che costringerebbe il monegasco a una penalità di dieci posizioni sulla griglia di partenza.

E, purtroppo, sembrerebbe che le penalità saranno qualcosa di cui sia Ferrari sia Leclerc dovranno abituarsi anche per il resto della stagione, e non soltanto in Canada. Se infatti la Ferrari ha montato la terza PU, soltanto al nono appuntamento del mondiale, il team sarà con molta probabilità costretto a superare anche il tetto massimo di PU utilizzabili.

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Studentessa di Lettere Classiche all'Università Federico II. Innamorata follemente della Rossa. Con la Formula 1 è stato amore a prima vista, e nulla riesce a emozionarmi come fa lei. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button