2019DichiarazioniFormula 1Gran Premio Brasile

GP Brasile 2019, qualifiche: le dichiarazioni dei primi tre

Sarà Verstappen a partire dalla prima posizione del GP Brasile. Vicino a lui Vettel, poi Hamilton. Leclerc è 14° per una penalità

Sarà Max Verstappen a scattare dalla prima posizione della griglia di partenza del GP del Brasile, penultima prova del Mondiale 2019 di Formula 1.

Il pilota della Red Bull, alla sua seconda pole in carriera dopo quella dell’Ungheria, è riuscito a fermare il cronometro sul tempo di 1:07:508.
Nonostante una piccola sbavatura in Q3, Verstappen è riuscito a migliorare il proprio tempo costantemente, mettendo di fatto le ruote della sua RB15 davanti a Ferrari e Mercedes: “Oggi la monoposto era davvero ottima. Durante le qualifiche la temperatura della pista è cambiata abbastanza e abbiamo dovuto un po’ adeguarci – ha raccontato a caldo il fresco poleman del GP Brasile – La macchina letteralmente volava ed è stato un vero piacere guidarla e ottenere questa pole“.

Verstappen ha spiegato come è riuscito a stampare il suo tempo: “Nel mio primo tentativo ho commesso un piccolo errore e da quel momento ho preferito usare una traiettoria diversa. Ci ha aiutato anche la pista, visto che le temperature si sono alzate. Per domani non faccio pronostici. L’obiettivo è sempre quello di concludere la gara“.

VETTEL SODDISFATTO DELLA PRIMA FILA

Vicino al pilota olandese della Red Bull scatterà Sebastian Vettel. Il ferrarista è rimasto staccato da Verstappen di appena 123 centesimi: “Ho fatto un errorino all’uscita della prima curva nel mio primo tentativo ma Max si è migliorato ulteriormente e quindi la pole position era chiaramente sua – ha raccontato il tedesco – Sono contento di questa prima fila. Anche se la gara si disputerà domani, la macchina andava bene ed è migliorata nel corso delle qualifiche e speriamo di poter continuare su questa strada anche in occasione del Gran Premio“.

Anche Seb, preferisce evitare i pronostici: “Sia le Red Bull sia le Mercedes sembrano riuscire a gestire meglio le gomme in gara rispetto a noi, ma se siamo così vicini a loro vuol dire che abbiamo la potenza necessaria per giocarcela. Dovrebbe essere un GP Brasile positivo per la Ferrari. Sono cautamente ottimista“.

HAMILTON STRATEGA: “VITTORIA DIFFICILE”

Dalla terza casella della griglia di partenza scatterà Lewis Hamilton, fresco Campione del Mondo di Formula 1: “Nelle libere 3 la Mercedes sembrava essere davanti ai nostri avversari e invece in qualifica, la Red Bull è riuscita a guadagnare qualcosa per starci davanti. Nonostante il risultato sono piuttosto contento perché ho dato tutto quello che avevo, non ho mollato un centimetro. Infatti ho fatto il mio giro migliore proprio nell’ultimo tentativo. detto ciò voglio congratularmi con Max Verstappen che ha fatto un gran tempo“.

Dopo le polemiche delle ultime settimane che hanno visto protagonisti proprio il pilota inglese della Mercedes e l’olandese della Red Bull, lo start del GP Brasile potrebbe essere scoppiettante: “Quella di domani sarà una gara difficile da vincere per noi perché la pista è molto impegnativa. Ogni volta che corriamo a Interlagos, un circuito così ricco di storia, cerco di apporre sul mio casco un disegno che possa ricordare Ayrton Senna – ha spiegato – E poi ho anche grande supporto da parte dei tifosi brasiliani e lo apprezzo molto. Per questo motivo voglio ringraziare anche tutte le persone che si trovano qui“.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close