Formula 1

GP Brasile 2014-gara, Fernando Alonso: «Degrado delle gomme elevato»

GP BRASILE F1/2014

È stato un Gran Premio del Brasile duro per Fernando Alonso e per la Ferrari. Lo spagnolo ha concluso la penultima gara della stagione, la sua penultima col Cavallino Rampante, in sesta posizione. Proprio nel finale della corsa, l’iberico ha dato vita a una lotta senza esclusione di colpi con Kimi Raikkonen che lo precedeva, ma che ha dovuto lasciare la presa avendo gomme più usurate rispetto al teammate.
«Dopo un weekend non facile mi sento abbastanza soddisfatto per l’esito della gara, perché pur non essendo molto competitivi siamo riusciti a guadagnare buoni punti. Oggi il degrado è stato particolarmente elevato, soprattutto nel primo stint con le Soft, che a causa del graining sono durate meno del previsto. Quando ho passato Kimi avevo pneumatici più nuovi perché lui era su due soste, ma allo stesso modo dovevo salvare benzina e dopo quel sorpasso non avrei potuto fare di più», ha confidato alla stampa Fernando Alonso.

Ora si va ad Abu Dhabi, per l’ultima gara della stagione in cui saranno in palio il doppio dei punti. La priorità per la Ferrari in terra d’Asia sarà mantenere la quarta posizione nel campionato Costruttori davanti alla McLaren, attualmente dietro di 49 lunghezze. «Adesso manca una gara al termine del campionato e in ottica Costruttori speriamo di riuscire a tenere dietro la McLaren nell’ultima gara di Abu Dhabi. Per quanto mi riguarda credo di essere nella posizione che merito, perché altri hanno saputo fare meglio».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio