DichiarazioniGran Premio Australia

GP Australia 2016-qualifiche, Fernando Alonso: «Più competitivi di quanto ci aspettassimo»

Fernando Alonso non ha nascosto tutta la sua soddisfazione quando è sceso dalla McLaren MP4-31 dopo la prima sessione di qualifiche del Mondiale. Dopo un 2015 di sofferenze, vissuto letteralmente in fondo alla griglia di partenza, quando ci troviamo appena alla prima gara della stagione il pilota asturiano è riuscito a entrare senza grandi difficoltà in Q2, chiudendo la sessione in 12esima posizione. Secondo l’iberico il risultato ottenuto all’Albert Park di Melbourne è molto meglio di quanto avevano preventivato in quel di Woking.

«Sono davvero contento di come sono andate le cose e la nostra vettura è ben più competitiva di quanto ci aspettassimo. Questa è una grande notizia – ha commentato a caldo Fernando Alonso – Ogni volta che abbiamo utilizzato le stesse gomme degli altri siamo stati in top ten con un distacco di poco più di un secondo dalla Mercedes. È stata davvero una bella sorpresa. Non sarei mai riuscito a entrare in Q3 oggi. Ora dobbiamo lavorare per portare sempre più sviluppi in pista: se riusciremo a recuperare due o tre decimi, potremmo lottare con la Red Bull. Siamo un grande team e dobbiamo arrivare al livello dei migliori».

Il pilota della McLaren fa trapelare ottimismo per quanto riguarda la gara di domani: «Dovremo stare attenti e scegliere la strategia che ci permetta di ottenere il maggior numero di punti. A causa del meteo abbiamo girato poco sull’asciutto e per questo motivo credo che tutti andremo contro a problemi di degrado e graining, in particolare con le SuperSoft».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio