Formula 1Gran Premio Arabia Saudita

GP Arabia Saudita, FP3: Leclerc davanti, Red Bull vicine

Il monegasco della Ferrari registra il crono più veloce della sessione con soli trentatre millesimi di vantaggio su Verstappen, Mercedes in difficoltà

Charles Leclerc conquista FP3 del GP dell’Arabia Saudita chiudendo davanti al duo Red Bull, entrambe le Mercedes fuori dalla top 10

Mentre non si placano le polemiche che fanno da sfondo ad un GP dell’Arabia Saudita ancora non del tutto fuori pericolo, la Ferrari conferma il proprio stato di forma nelle FP3. Il pilota monegasco della Rossa di Maranello conclude in testa anche la terza sessione di prove libere, riuscendo a tener dietro le due Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez nell’ultimo tentativo a disposizione. Quarto Sainz, in difficoltà nel finale dopo alcune modifiche apportate al setup della sua F1-75. Quinto Bottas con la Alfa Romeo, bene anche le due Alpine che si classificano sesta e nona rispettivamente con Ocon e Alonso.

Può sorridere la AlphaTauri che però non può allontana i dubbi relativi all’affidabilità della Power Unit Honda sollevatisi lo scorso fine settimana nel deserto del Bahrain: decimo Tsunoda, settimo Gasly che è costretto poi a fermarsi all’uscita della pit lane. Continua il momento negativo delle Silver Arrows. Dopo aver sofferto di porpoising elevato nella giornata di ieri, i meccanici del team di Brackley hanno optato per aumentare la disanza da terra delle monoposto, il tutto a discapito della prestazione. Male anche il resto dei motorizzati Mercedes: oltre a Lewis Hamilton classificatosi undicesimo, sono tutte concentrate dalla quattordicesima piazza in poi, piazza occupata da George Russell.

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, studente magistrale di Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Velista e windsurfer, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.