Formula 1Gran Premio Arabia Saudita

GP Arabia Saudita, Sainz: “Domani gara entusiasmante”

A Jeddah, il pilota della Ferrari è terzo al termine delle qualifiche e per il secondo gran premio consecutivo, scatterà dalla seconda fila.

Al termine delle qualifiche del GP Arabia Saudita 2022, Carlos Sainz è in terza posizione, alle spalle di Sergio Perez poleman e Charles Leclerc

Concluse le qualifiche del GP Arabia Saudita, seconda tappa della stagione di Formula 1 2022. Pole position a sorpresa per Sergio Perez, che con la sua Red Bull, fa meglio della Ferrari di Charles Leclerc e di Carlos Sainz sulla seconda F1-75.

La Ferrari, reduce dalla vittoria con doppietta in Bahrain, arrivata a Jeddah, fin dalle prove libere sembra confermare l’ottimo momento, la ritrovata velocità e competitività delle F1-75. Lo abbiamo visto con Charles Leclerc, autore dei migliori tempi nelle tre sessioni, e in parte anche in qualifica. Ma anche Carlos Sainz, sta andando molto bene, anche se sembra che gli manchi qualcosina, rispetto al monegasco. Tuttavia, lo spagnolo nelle tre manche, ha ottenuto dei buonissimi tempi cronometrici, risultando anche molto veloce.

Carlos Sainz, segna il miglior tempo in 1’28″855 concludendo al primo posto la Q1. Si conferma anche in Q2, alla ripresa dopo la bandiera rossa, causato dall’incidente di Mick Schumacher nelle fasi iniziali. Lo spagnolo, ferma il crono in 1’28″686. Segno che Ferrari, ma anche Red Bull sono in ottima forma.

Infine, al termine della Q3, Carlos Sainz si prende la terza posizione, e domani scatterà dalla seconda fila, trovandosi accanto Max Verstappen, con la Red Bull. Davanti al duo, in prima fila, la Red Bull di Sergio Perez, poleman della giornata, e Charles Leclerc con la Ferrari.

Carlos: “Faccio più fatica con le gomme nuove”

Il giro che mi ha portato al terzo posto è stato buono. Ed è stato su gomma usata. Non so perché questo weekend, vado meglio con gomme usate, che con gomme nuove. Le gomme nuove, faccio molta fatica a gestirle,” ha così esordito Carlos Sainz, al termine delle qualifiche.

All’ultimo tentativo in Q3, non avevo grip. Pertanto ho fatto molta fatica. Per essere con gomma usata, non ho fatto un brutto giro, però Checo e Charles mi hanno beffato di poco. Domani sarà una gara entusiasmante. Abbiamo le auto mischiate, tra Ferrari e Red Bull. Credo che giocheremo anche un po’ con la strategia. Penso che sarà una bella gara,” ha così aggiunto Sainz, prima di congedarsi.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio