Formula 1Gran Premio Arabia Saudita

GP Arabia Saudita: ecco il circuito di Jeddah

Per la prima volta si disputerà il Gran Premio a Jeddah nel weekend dal 3 al 5 Dicembre 2021. Il circuito è caratterizzato da 27 curve sulle rive del Mar Rosso

L’Arabia Saudita svela il circuito di Jeddah dove si svolgerà, per la prima volta, il GP dal 3 al 5 Dicembre 2021. Il circuito urbano presenta 27 curve e sarà il tracciato più veloce

Il circuito del GP dell’Arabia Saudita che si svolgerà a Jeddah è stato svelato. Si tratta del tracciato cittadino più veloce dove, stando alle simulazioni, si possono superare i 250 km/h. Il Jeddah Street Circuit sarà il secondo tracciato più lungo del calendario dove si gareggerà per 6.175 km. Situato nella splendida zona della Corniche di Gedda, a circa 12 km a nord del centro della città, il circuito costeggia il Mar Rosso e circonda una laguna.

Con tre potenziali zone DRS ed essendo una gara in notturna, dovrebbe produrre eventi spettacolari sotto i riflettori. Sviluppato in stretta collaborazione tra Hermann Tilke e Ross Brawn, che ha supervisionato scrupolosamente il tutto, il circuito è atipico rispetto a molti circuiti stradali. Ciò perché utilizza il più possibile le strade già esistenti, pur mantenendo un carattere scorrevole.

IL TRACCIATO CITTADINO E’ IL PIU’ VELOCE AL MONDO

A riguardo Ross Brawn afferma: “E’ sempre molto emozionante pubblicare i dettagli di un nuovo circuito. Abbiamo lavorato a stretto contatto con il team di Tilke e con il promotore. Ciò per assicurarci di avere una pista che offra emozionanti gare ruota a ruota per permettere a tutti i piloti di lottare al massimo, regalando un grande spettacolo ai nostri fan.

“Il design tira fuori il meglio di un moderno circuito cittadino, ma ha anche aree a flusso libero e a ritmo serrato che creeranno velocità elevate e opportunità di sorpasso. L’ambientazione è incredibile, sul Mar Rosso, e non vediamo l’ora di vedere le vetture in pista a Dicembre conclude Ross Brawn, Direttore Generale della Formula 1.

Il Principe Khalid Bin Sultan Al Faisal, Presidente della Saudi Automobile & Motorsport Federation (SAMF) afferma: “Non vediamo l’ora di dare il benvenuto ai fan degli sport motoristici in Arabia Saudita. Ospitare la Formula 1 il prossimo Dicembre, per la prima volta, sarà un momento importante e di notevole prestigio”.

“La realizzazione di eventi internazionali così importanti conferma la capacità del Regno di gestire e organizzare eventi appartenenti a uno standard così elevato. Questa è una continuazione dell’infinito supporto che lo sport in generale, e il Motorsport in particolare, sta ricevendo dal Re Salman bin Abdulaziz Al Saud, Custode delle Due Sacre Moschee e Primo Ministro e dal Principe Mohammed bin Salman Crown Principe dell’Arabia Saudita”.

 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.