Formula 1

Frank Williams omaggiato al Goodwood Festival 2019

Frank Williams festeggia 50 anni di presenza in Formula 1, sarà omaggiato al Goodwood Festival of Speed in programma nel weekend

Per Frank Williams questo 2019 rappresenta un’anno speciale, in quanto festeggia 50 anni dal suo debutto in Formula 1 avvenuto con la BT26 A. Per celebrare questo anniversario, la storica vettura sarà presente al Goodwood Festival of Speed in programma nel weekend dal 04 al 07 Luglio 2019.

Per quell’occasione fu Piers Courage, il pilota del team che si chiamava Frank Williams Racing Cars ad averla portata al debutto. Nel corso del primo anno, ottenne un secondo posto al Gp Monaco e degli Stati Unit. Tuttavia, nel 1976 la Scuderia passò in mano a Walter Wolf e Williams fondò un anno dopo un nuovo team, che tuttora è presente in Formula 1.

Williams ha annunciato la sua partecipazione a questo evento attraverso i propri profili social. Jonathan Williams, figlio di Sir Frank, ha fatto sapere come è stato possibile riuscire a portare la prima vettura di Frank Williams al Goodwood Festival.

Questa è la BT26 A, una monoposto del 1969. Festeggiamo i cinquant’anni di mio padre in Formula 1. I campionati del mondo sono iniziati con questa vettura. In inverno, a fine Gennaio, ho parlato con Doug Nye, uno dei maggiori storici del mondo dell’automobilismo e allo stesso tempo direttore di Goodwood. Quattro mesi dopo, grazie a qualche lavoro di ingegneria, carrozzeria di quell’epoca, eccoci qui”, ha così spiegato Jonathan.

Karun Chandhok, uno dei storici piloti della Williams è stato incaricato di guidare la vettura in alcuni test e ci sarà al Goodwood. È stato un momento speciale, confermato anche dalla presenza di Sir Frank e dalla famiglia.

“Credo che sia stato uno dei nostri giorni normali. Jonathan, il team di vetture storiche ed io siamo Frank Williams Goodwood Festival 2019tornati in pista per un test. Credo che avere tutta la famiglia Williams qui e un gruppo di spettatori come Jason Courage e famiglia, ha reso il momento doloroso, specialmente quando il Signor Frank Williams si è messo in fondo al garage prima di uscire”, ha così raccontato Chandhok.

Inoltre ed in conclusione, il pilota si è dimostrato felice per l’opportunità di essere al Goodwood nei prossimi giorni: È una gran macchina, è stata restaurata e realmente credo che tutti noi dobbiamo ringraziare Rofgo per averci lasciato il permesso di usare la monoposto e di dimostrarlo. Sono sicuro che ci saranno molti fans emozionati nel vederla”.

 

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.