2019

Formula Regional | Nannini 8° dopo un contatto in Gara-1: “Podio alla nostra portata”

Gara-1 compromessa per Nannini al Red Bull Ring, ma ci sono le premesse per chiudere il weekend in zona podio

Una Gara-1 limitata da un incidente al primo giro quella di Matteo Nannini al Red Bull Ring, nel weekend del suo debutto ufficiale in Formula Regional. L’italiano di DF Corse tuttavia mantiene il morale alto per le due manche finali che si svolgeranno domani alle 9 e alle 16.

Non è un sabato da buttare via per Nannini, che si è già distinto nella parte alta della Top-10 nel corso delle tre sessioni di qualifica per determinare gli schieramenti delle 3 gare del fine settimana. Tutto è cominciato con una sessione in condizioni intermedie, con solo alcune curve raggiunte dalla pioggia. Ciò ha teso non poche insidie ai piloti, causando numerosi fuoripista ed escursioni nella ghiaia. In qualifica 1 Nannini ha staccato il 7° tempo, piazzamento determinato dalle condizioni difficili. Gara-1 sull’asciutto ha visto il forlivese recuperare brillantemente 3 posizioni alla partenza, trovandosi 4° già alla prima curva, ma un tamponamento provocato dall’argentino Marcos Siebert ha posto fine alla favola. Con fondo danneggiato e vantaggio svanito, Nannini è riuscito a limitare i danni chiudendo 8°.

“Sono soddisfatto,– ha commentato Matteo – anche se, essendo tutti compatti e ravvicinati, avrei potuto tranquillamente lottare per il podio. Per domani mi aspetto una Gara-2 in salita, dato che useremo lo stesso set di gomme impiegato oggi. Invece sono molto fiducioso per la gara finale, in cui avrò pneumatici nuovi e partirò dalla seconda fila”.

Domani mattina con l’incognita del meteo Nannini scatterà dalla quinta posizione, ottenuta in qualifica 2 sull’asciutto. Mentre in Gara-3 cercherà di far fruttare un ottimo 4° posto alle spalle di Fittipaldi, Fraga e Vesti e davanti al britannico Caldwell di Prema.

Topics
Pubblicità

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close