2018Formula 1

Formula 1 | Wolff: “Kubica può puntare a un top team”

Il team principal della Mercedes parla del ritorno di Kubica in Formula 1: secondo Toto, se Robert sarà veloce potrà puntare a una grande squadra

Topics

Robert Kubica ha già compiuto un miracolo sportivo, tornando a gareggiare in Formula 1 nel 2019 dopo il brutto incidente subìto nel Rally di Andorra il 6 febbraio di 7 anni fa.

Ma Robert non vuole essere una semplice comparsa sulla griglia: vuole stupire, e se la Williams glielo consentirà potrà puntare anche più in alto.

Parola di Toto Wolff, team principal Mercedes: “Paddy Lowe e i suoi uomini hanno iniziato a lavorare sulla nuova vettura molto presto, penso che la Williams del prossimo anno sarà molto più veloce” ha aggiunto Wolff”. Se così sarà, i fari di una grande scuderie potrebbero riaccendersi sul pilota polacco: “Se Robert guida al massimo, sviluppa la monoposto e accelera la squadra, penso che le grandi scuderie potrebbero interessarsi di nuovo, non importa quale sia la situazione del suo braccio“, ha aggiunto il capo della Mercedes.

“Se farà meglio di George Russell in ogni sessione e improvvisamente la Williams sarà ottava invece che diciottesima, poi vi assicuro che ogni grande squadra guarderà di nuovo a Robert“, ha concluso.

Ricordiamo che nel 2019 la line up della Williams sarà completamente rinnovata, con Kubica affiancato appunto dal giovane Russell. Una coppia ben assortita che potrà fare grandi cose se ben assistita dalla monoposto.

A mancare sarà anche il main sponsor Martini: una partenza, sommata al passaggio di Stroll in Racing Point, che rischia di diminuire il budget a disposizione del team inglese; ipotesi però al momento smentita dal team principal Claire Williams.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Altri articoli interessanti

Back to top button