2018Formula 1Gran Premio Russia

Formula 1 | Vladimir Putin parla con Jean Todt del Motorsport

Il presidente della FIA Jean Todt e il presidente russo Vladimir Putin, all’Assemblea generale della FIA a San Pietroburgo hanno discusso del futuro del Motorsport in Russia

Topics

Il presidente della FIA Jean Todt ha incontrato venerdì il presidente russo Vladimir Putin, all’Assemblea generale della FIA a San Pietroburgo, per discutere del futuro dello sport automobilistico nel Paese. Dal 2014 la Russia è presente nel calendario della classe regina del motorsport, con Vladimir Putin che regolarmente frequenta l’evento e consegna il trofeo al pilota vincitore del Gran Premio. L’idea è quella di non trattare soltanto la Formula 1, ma di ospitare anche altre gare automobilistiche in Russia. A tal proposito, Vladimir Putin al presidente della FIA Jean Todt ha detto: “Con te qui, possiamo segnare lo sviluppo delle corse automobilistiche in Russia”.

“Stiamo conducendo non solo le gare di Formula 1, ma stiamo costruendo un centro di gara a San Pietroburgo. Vorremmo che tu fornissi la tua valutazione a riguardo e le tue raccomandazioni” ha concluso il presidente russo. Dopo la discussione, Jean Todt ha consegnato al presidente Putin un casco con il suo nome, insieme alle firme delle leggende e campioni del mondo della Formula 1. Tra le firme più illustri vi sono quella del campione del mondo di Formula 1 nel 2016, Nico Rosberg, e quella del sette volte iridato Michael Schumacher.

Topics
Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo di 20 anni, studente di giurisprudenza (presso l'UniBa) ma appassionato di Formula 1 fin da bambino e tifoso della Ferrari, ma quando scrivo metto da parte ogni fede e divento il più imparziale degli imparziali. Tifoso di Kimi Raikkonen e Fernando Alonso ma allo stesso momento di ogni pilota che passa sul sedile della rossa di Maranello. Il mondiale? Mi auguro che lo vinca sempre il migliore.

Altri articoli interessanti

Back to top button