Formula 1Test BarcellonaTest Formula 1

Formula 1 | Ulteriore ritardo in casa Williams: la FW42 non scenderà in pista fino a mercoledì

Attraverso un comunicato ufficiale, la scuderia ha fatto sapere di non essere ancora pronta per i test di Barcellona, a cui non prenderà parte fino a mercoledì

La Williams non è ancora pronta a scendere in pista e la nuova vettura tarderà ulteriormente a mostrare le proprie potenzialità sul circuito di Barcellona.

Ad affermarlo è un comunicato ufficiale della stessa scuderia, postato anche sui social, in cui si dichiara che il team non prenderà parte ai test di Barcellona almeno fino a mercoledì.

Il comunicato riprende le parole della stessa Claire Williams, che solo ieri aveva dichiarato che la FW42 non sarebbe stata pronta per l’inizio dei test pre-stagionali: “Sembra molto probabile che non saremo in grado di scendere in pista almeno fino a mercoledì. Naturalmente questo è estremamente deludente, ma purtroppo è la situazione in cui ci troviamo al momento. Metteremo in pista la FW42 non appena saremo in grado di farlo”.

Non vengono riportate ulteriori informazioni a riguardo, ma sembra chiaro che il lavori sulla nuova vettura non siano ancora ultimati e che il team voglia essere sicuro di ogni dettaglio prima di poter permettere ai piloti di guidare la monoposto sul circuito spagnolo.

Questo inconveniente, naturalmente, non è il modo migliore per iniziare la stagione 2019 e la stessa scuderia è consapevole che il ritardo di cui si è resa protagonista potrebbe permettere agli altri team di partire con un certo vantaggio, seppur minimo, derivante dalla possibilità di raccogliere dei dati in più.

Tuttavia, priorità del team è adesso quella di lavorare sodo alla nuova monoposto, in modo da poter sfruttare questo imprevisto nel migliore dei modi e permettere a Robert Kubica e George Russell di sfruttare il potenziale della vettura fin dal primo giro.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button