2019Formula 1

Formula 1 | Ufficiale: Mick Schumacher entra nella Ferrari Driver Academy

Il giovane talento e campione di Formula 3 ha raggiunto un accordo con la FDA e già dalla prossima settimana sarà impegnato nelle attività pre-stagione

È ufficiale: Mick Schumacher entra a far parte della Ferrari Driver Academy.

Ad annunciarlo è stata la stessa FDA, attraverso un comunicato stampa uscito poco fa in cui dichiara che già dalla prossima il campione 2018 di Formula 3 sarà impegnato, assieme ai compagni, nelle attività di preparazione pre-stagione.

La Driver Academy, quindi, si allarga ulteriormente e – come si legge nel comunicato – Mick avrà la possibilità di lavorare al fianco di altri giovani talenti, come: Giuliano Alesi e Callum Ilott, impegnati in Formula 2; Marcus Armstrong e Robert Shwartzman, che gareggeranno in Formula 3; Enzo Fittipaldi, impegnato invece nel FIA Formula Regional; e Gianluca Petecof, che invece sarà impegnato in Formula 4.

Il giovane tedesco, che quest’anno correrà nel Campionato di Formula 2, ha subito voluto sottolineare il proprio entusiasmo e la propria gratitudine nei confronti della Scuderia di Maranello, alla quale ha dedicato un post all’interno dei propri profili social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I am thrilled that Ferrari has entered a partnership with me and my next future in motorsport will be in red, being part of the @ferraridriveracademy and also of the @scuderiaferrari Family. I can only profit from the immense amount of expertise bundled there. Be sure I will make everything to extract whatever helps me achieve my dream, racing in Formula 1. It is more than obvious that Ferrari has a big place in my heart since I was born and also in the hearts of our family, so I am delighted on a personal level about this opportunity as well. #FDA #FerrariDriverAcademy #ForzaFerrari #SCM #TeamMS Ich bin überglücklich, dass Ferrari eine Partnerschaft mit mir eingegangen ist und dass meine Zukunft im Motorsport als Teil der @ferraridriveracademy und auch der @scuderiaferrari Familie rot sein wird. Dies ist ein weiterer Schritt in die richtige Richtung, und ich kann nur von dem immensen Know-how profitieren, das dort gebündelt ist. Ich werde alles dafür tun, meinen Traum von der Formel 1 zu verwirklichen. Es ist offensichtlich, dass Ferrari seit meiner Geburt einen großen Platz in meinem Herzen und auch in den Herzen unserer Familie hat, deshalb freue ich mich auch auf persönlicher Ebene über diesen Schritt. An dieser Stelle möchte ich mich auch bei meiner Familie, Freunden und Partnern bedanken, die mich die ganze Zeit unterstützt und mir geholfen haben, an diesem Punkt anzukommen. – pics by ARC/mcb and @f1gregoryheirman

Un post condiviso da Mick Schumacher (@mickschumacher) in data:

Sono felicissimo di aver raggiunto un accordo con Ferrari e del fatto che il mio prossimo futuro nelle competizioni automobilistiche sia in rosso, entrando a far parte della Ferrari Driver Academy e così anche della famiglia della Scuderia Ferrari. Questo è un altro passo nella giusta direzione e potrò solo beneficiare dell’immensa competenza che c’è lì”.

Il piccolo di casa Schumacher ha sottolineato che la scuderia ha naturalmente un posto importante nel suo cuore, fin da quando era bambino, e in quello della famiglia: proprio per questo il fatto di essere entrato a far parte del team lo rende orgoglioso anche da un punto di vista più personale.

L’entusiasmo è certamente esteso anche al resto della scuderia, che ha espresso riconoscimento e orgoglio attraverso le parole del neo team principali Mattia Binotto, che con Mick ha già un rapporto particolarmente profondo.

Per chi come me lo ha visto nascere, ha sicuramente un significato emotivo particolare accogliere Mick in Ferrari, ma lo abbiamo scelto per il suo talento e per le qualità umane e professionali che ha messo già in mostra malgrado la sua giovane età”.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 25 anni, laureata in Comunicazione e laureanda in Web Marketing & Digital Communication. Sogno un futuro nel mondo dell'automotive, a stretto contatto con quella che è in assoluto la mia passione più grande. Sono decisa, determinata, curiosa: amo imparare e sono sempre alla ricerca di nuove sfide. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close