Formula 1

Formula 1 | Toto Wolff: “Non vogliamo tensione tra Hamilton e Bottas”

Il team principal Mercedes vuole evitare il ripetersi degli screzi tra Hamilton e Rosberg

Sono passate quattro gare e il duo Mercedes è nettamente in testa alla classifica iridata, con Valtteri Bottas che precede Lewis Hamilton di un punto, quello conquistato in Australia grazie al giro veloce. La stagione è ancora lunga, ma considerando il modo in cui sta guidando Bottas sembra che ci siano tutti i presupposti per un Mondiale combattuto tra le due Frecce d’Argento. Un qualcosa che ricorderebbe da vicino l’epoca Hamilton-Rosberg, quando la rivalità era avvelenata da screzi e dissidi interni.

Toto Wolff non ha dimenticato i grattacapi del triennio 2014-2016 e si augura che qualcosa di simile non si ripeta ora che Bottas sembra in grado di esprimersi ai livelli del ben più titolato compagno: “Abbiamo due piloti che possono ambire al campionato del mondo – ha commentato Wolff – e noi dobbiamo essere ben consapevoli di questa situazione, tenendo presente che Vettel e Leclerc potrebbero entrare in gioco da un momento all’altro.

“Non dobbiamo fermarci ai risultati delle prime quattro gare. Per ora siamo fortunati che Lewis e Valtteri siano in buoni rapporti. Vanno d’accordo, non si sfidano con giochini che vanno al di là della guida in pista. Di questo sono felice”.

“Ma dobbiamo essere sempre pronti ad ogni eventualità. Abbiamo visto in passato certi rapporti deteriorarsi facilmente. Tra i nostri piloti il rispetto non deve mai venire meno. Noi come team siamo molto forti e faremo di tutto affinché non ci siano peggioramenti nel loro rapporto che si rivelino deleteri per il campionato. Se succederà, allora sarà il caso di prendere dei provvedimenti, come con Nico e con Lewis” ha ammonito Wolff.

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio