Formula 1

Formula 1 | Toto Wolff: “Bottas ha tutto l’appoggio della squadra”

Il team principal della Mercedes ha voluto sottolineare che Hamilton e Bottas partiranno dallo stesso livello, senza favoritismi, almeno fino a quando uno dei due non otterrà risultati migliori

Valtteri Bottas non sarà più considerato semplicemente come un pilota di supporto: a confermarlo è lo stesso team principal, Toto Wolff.

Alla presentazione della nuova Mercedes W10, Wolff è chiaramente stato interpellato sulle aspettative per la prossima stagione e non sono mancate naturalmente le domande relative al rapporto tra i due piloti, che l’anno scorso ha avuto diversi chiaro scuri.

Wolff, tuttavia, ha voluto sottolineare come Bottas abbia tutto l’appoggio della squadra per avere successo durante il Mondiale e tutto il team è pronto a dare il meglio per permettergli di vincere quanto più possibile e di mettere in tasca risultati migliori rispetto allo scorso anno.

Abbiamo avuto una bella chiacchierata dopo la pausa. Lui era rilassato ed è stato in grado di resecare tutto dopo una stagione che per lui non è stata sempre così semplice. Era rinato e oggi è estremamente affamato, non vede l’ora di tornare a correre”.

Il team principal della scuderia tedesca ha anche voluto chiarire che il 2019 inizierà a pari livello sia per Hamilton che per Bottas, per cui non verranno imposti ordini di scuderia perlomeno finché uno dei due non riesca a raggiungere risultati nettamente superiori rispetto al compagno di squadra.

Nonostante tutto, la voglia di veder tornare in pista entrambi i piloti è molto alta e tutto il team non vede l’ora di poterli veder competere gara dopo gara, magari per regalare qualche nuova doppietta alla scuderia.

In merito al nuovo Mondiale, nonostante la Mercedes rimanga ancora la favorita, Wolff preferisce mantenere i piedi per terra e non dare nulla per scontato, almeno non prima di vedere che cosa saranno in grado di fare Ferrari e Red Bull.

I regolamento sono cambiati in modo sostanziale. Dobbiamo ripartire da zero. Dobbiamo metterci di nuovo alla prova, contro le nostre aspettative e contro i nostri rivali. Iniziamo la stagione con zero punti, quindi non ovviamo dare niente per scontato”.

Per il momento, quindi, team principal e scuderia preferiscono non sbilanciarsi troppo e, anzi, guardano agli altri team come delle potenziali minacce, contro cui la Mercedes giocherà attentamente le proprie carte per essere nuovamente al top.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button