2018Formula 1

Formula 1 | Tost “scioccato” dalle poche conoscenze Honda

La collaborazione tra Toro Rosso e Honda è iniziata nel 2018: Tost si è definito “scioccato” dalle poche competenze acquisite circa telaio e centralina da Honda nei tre anni con Mclaren

Topics

La collaborazione tra Toro Rosso e Honda è iniziata nel 2018, portando come miglior risultato il quarto posto di Gasly in Bahrain, praticamente a inizio stagione e contro ogni pronostico. Franz Tost in un’intervista a Motorsport.com si è però definito “scioccato” dalle poche competenze acquisite da Honda nei tre anni con Mclaren circa telaistica e centralina.

“Abbiamo un’ottima collaborazione e un ottimo rapporto d’affari con Honda. Se c’è qualcosa che ci salta all’occhio, ci sediamo insieme, ne discutiamo e poi proviamo a trovare una soluzione. Quando abbiamo avuto il primo incontro insieme a Honda, sono rimasto scioccato, perché non avevano informazioni relative al telaio o alla centralina (della Mclaren, ndr). Quando ingaggi un nuovo motorista, prima devi sederti insieme per discutere per scoprire dove si deve lavorare assieme”.

“L’anno scorso ho detto chiaramente che non sarebbe stata una stagione facile, a causa di problemi tecnici da risolvere, ma alla fine devo dire che il propulsore della Honda ha mostrato prestazioni molto migliori rispetto al telaio della Toro Rosso. Ciò significa che le nostre carenze non hanno riguardato tanto la potenza, quanto la macchina”, ha concluso Tost.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button