Formula 1

Formula 1 | Toro Rosso in pista a Misano per lo shakedown

La STR14, presentata lunedì, ha percorso oggi i primi chilometri a Misano. Oltre a Toro Rosso, anche Mercedes e Red Bull sono impegnate oggi nei rispettivi filming day, entrambi a Silverstone

Lunedì è stata presentata ufficialmente e oggi ha percorso i primi chilometri sul circuito di Misano: la STR14, nuova monoposto della Toro Rosso, ha così inaugurato il 2019, essendo stata la prima (insieme alla Mercedes, impegnata in Inghilterra) ad accendere la sua power unit, che anche quest’anno sarà targata Honda. Contemporaneamente, sul circuito di Silverstone ha girato questa mattina la Mercedes W10 e nel pomeriggio tocca alla nuova Red Bull RB15 compiere i primi chilometri, per il consueto filming day. Oggi è dunque la prima giornata in cui possiamo ammirare in pista alcune monoposto della nuova stagione.

Toro Rosso ha scelto di scendere in pista, come di consueto, sul circuito di Misano Adriatico, trovando pure una giornata dalle temperature gradevoli e un cielo terso, nonostante siamo ancora in inverno. Sull’abitacolo si è calato Daniil Kvyat, che rientra quest’anno in Formula 1 dopo una stagione vissuta “dietro le quinte” al simulatore della Ferrari.

Chiaramente, le condizioni di un filming day sono completamente diverse rispetto a quelle di una giornata di test: non si possono compiere più di 100 km, inoltre le gomme Pirelli montate sulla STR14 erano quelle “demo”, come riporta motorsport.com, realizzate appositamente per questo tipo di prove.

Toro Rosso si presenta nel 2019 con una line up completamente rinnovata, al pari di Williams e McLaren. Detto di Kvyat, che rientra alla corte Red Bull dopo essere stato silurato a fine 2017, va segnalato il debutto di Alexander Albon, proveniente dalla Formula 2, dove ha chiuso il 2018 con il terzo posto assoluto. Con un tweet di qualche istante fa, Toro Rosso ha annunciato che questo pomeriggio sarà proprio Albon a macinare chilometri sulla nuova STR14.

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button