Curiosità dalla F1Gran Premio Bahrain

Formula 1, Todt-Ecclestone-Team: faccia a faccia per parlare delle qualifiche

Sembra di trovarsi in uno dei film di Sergio Leone. Quello che avverrà domenica mattina tra FIA, FOM e team sarà un vero mezzogiorno di fuoco. Jean Todt, Bernie Ecclestone e i rappresentanti delle scuderie della griglia di partenza si incontreranno per parlare del nuovo format delle qualifiche. A rivelarlo ai colleghi di motorsport.com è stato il boss della Mercedes, Toto Wolff, che ha sottolineato come nonostante a Melbourne si sarebbe potuto arrivare a una soluzione di compromesso fattibile, non tutti i team hanno condiviso la decisione.

Domani, in Bahrain, le qualifiche non cambieranno di una virgola. Anche sul tracciato di Sakhir verrà utilizzato il format 2016 e, se quanto ha anticipato Wolff è vero, forse qualche modifica alle qualifiche potremmo già vederla in Cina, senza dover necessariamente attendere la Russia, il primo Gran Premio stagionale su territorio europeo. Dopo il concitato incontro andato in scena all’Albert Park non si è raggiunta l’unanimità sembra che la FIA non avesse lasciato granché margine di contrattazione alle scuderie, offrendo esclusivamente la possibilità di affrontare un sistema con Q1 e Q2 a eliminazione, mentre la Q3 sarebbe stata uguale al format 2015. Ora non ci toccherà che attendere domenica mattina, quando i team si riuniranno assieme a Todt e Ecclestone per parlare del futuro della Formula 1.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio