2016PirelliTest Formula 1Test Pirelli

Formula 1 | Test Pirelli 2016: la Ferrari chiude con Vettel; Mercedes continua il lavoro

Topics

I test con le gomme Pirelli per la stagione del 2017 si sono conclusi oggi per la Ferrari. Per la seconda volta stagionale dopo i test dell’1 e 2 agosto a Fiorano, ieri la Rossa con il finlandese Kimi Raikkonen, ha portato in pista a Barcellona la SF15-T trasformata in monoposto laboratorio per i test della Pirelli.

Il ferrarista ha effettuato complessivamente 111 giri, 46 durante la mattina e 65 nel pomeriggio. Dopo vari giri fatti per migliorare il set-up della monoposto, il pilota finlandese si è concentrato sull’uso di pneumatici a mescola media.

Oggi al Montmelò sono continuati i test di sviluppo delle coperture Pirelli per il 2017 ed è stato il turno di Sebastian Vettel. La Ferrari è tornata sul tracciato spagnolo con la SF15-T modificata, per simulare i livelli di carico aerodinamico per la stagione del 2017.

Il pilota tedesco ha effettuato complessivamente 156 giri al volante della monoposto dello scorso anno. Sebastian Vettel ha proseguito il programma di lavoro iniziato ieri dal compagno di squadra Kimi Raikkonen, concentrandosi soprattutto sul set-up della monoposto e sull’utilizzo di gomme a mescola media nelle nuove dimensioni previste per la prossima stagione: 305/670-13 all’anteriore e 405/670-13 al posteriore.

Oggi è stato il secondo giorno di test anche per la Mercedes, che con la W06 modificata per simulare il carico aerodinamico che le monoposto dovranno portare in pista con le modifiche regolamentari del 2017, ha continuato il suo lavoro sul circuito francese del Paul Ricard. Mentre la Ferrari ha terminato oggi tali test, per la Mercedes continueranno anche domani le prove in Francia.

La squadra Campione del Mondo ha girato anche oggi con il pilota della Manor Pascal Wehrlein, che sarà impegnato anche domani, sempre alla guida della Mercedes. L’attuale pilota della Manor oggi ha effettuato complessivamente 89 giri, che si aggiungono ai 134 eseguiti ieri. Anche domani, come oggi, il pilota tedesco utilizzerà le gomme da asciutto con le misure che si utilizzeranno per la prossima stagione.

Topics
Pubblicità

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Altri articoli interessanti

Back to top button