Curiosità dalla F1Test BarcellonaTest Formula 1

Formula 1 | Sarà il circuito di Barcellona ad ospitare i test invernali 2017

La prima sessione di test invernali della stagione 2017 di Formula 1 si terrà dal 27 febbraio al 2 marzo mentre la seconda si disputerà dal 7 al 10 marzo

Dopo quello che è sembrato essere un pomeriggio di negoziazioni, a vincerla sulla Pirelli sono stati i team. Ad ospitare le due sessioni di test invernali della stagione 2017 di Formula 1 sarà sempre il Circuit de Barcelona-Catalunya, tracciato di riferimento anche per quanto riguarda alcuni Gran Premi della stagione per scuderie e piloti, nonostante Pirelli avesse provato a convincere i team che fosse meglio trasferirsi su tracciati più caldi, come quello del Bahrain, per testare efficacemente le nuove coperture che faranno il loro debutto dalla prossima stagione.

Non possiamo di certo dire che Barcellona abbia avuto vita facile visto che a giocarsi i test invernali si sono messi di mezzo anche Jerez, Estoril e Valencia. Secondo quanto hanno rivelato i colleghi di Motorsport.com, Paul Hembery, Direttore del fornitore degli pneumatici, aveva lasciato intendere che sarebbe stato maggiormente interessante disputare almeno una sessione di test invernali in Medio Oriente, per godere di temperature più favorevoli rispetto a quelle che si troveranno a Montmelò. La possibilità di far tornare la Formula 1 a Manama per i test pre-stagionali è stata una decisione osteggiata in particolar modo dalle scuderie di media-bassa classifica che si sarebbero trovate ad affrontare costi ben più esosi per affrontare una così lunga trasferta.

Secondo l’ultima bozza del calendario 2017 di Formula 1 col Gran Premio d’Australia che dovrebbe svolgersi il prossimo 26 marzo all’Albert Park, per la prossima stagione sono previste due sessioni di test invernali: la prima si terrà dal 27 febbraio al 2 marzo mentre la seconda si disputerà dal 7 al 10 marzo.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button