Test Formula 1Test Pirelli

Formula 1, test Pirelli 2016-day 1: Ricciardo è il più veloce sul bagnato

Ferrari, McLaren e Red Bull sono le squadre che hanno risposto alla chiamata di Pirelli e che da questa mattina hanno iniziato a girare sul tracciato del Paul Ricard per aiutare il fornitore italiano di pneumatici a testare differenti prototipi di gomme da bagnato estremo, per capire quale sia l’opzione migliore da utilizzare nel corso della stagione 2016 di Formula 1. In occasione della prima giornata di prove la Pirelli è riuscita a mettere assieme la bellezza di 285 giri con le tre monoposto presenti, completando quasi 1000 km.

Il tempo più veloce è stato ottenuto da Daniel Ricciardo con la Red Bull RB11 che ha fermato il cronometro sul tempo di 1’08″718 mentre in seconda posizione troviamo il giovane Stoffel Vandoorne con la McLaren MP4-30, fermo a circa tre decimi dall’australiano nonostante lo stop anticipato a causa di un problema alla power unit giapponese, seguito dalla Ferrari SF15-T di Kimi Raikkonen, terzo col tempo di 1’09”637. La più grande sorpresa di giornata si è vista proprio al box del Cavallino Rampante dove ha fatto la sua prima apparizione con la della Ferrari Jock Clear, ex ingegenre inglese della Mercedes e nuovo responsabile dell’attività in pista per la scuderia italiana.

Domani, in occasione della seconda e ultima giornata di test al Paul Ricard, potremmo seguire in pista Sebastian Vettel per la Ferrari, Daniil Kvyat sulla Red Bull e Stoffel Vandoorne sempre con la McLaren.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio