2018Formula 1

Formula 1 | Tatiana Calderon in pista a Fiorano a bordo di una Sauber

Nel weekend Tatiana Calderon torna in pista in occasione di due giorni di test sul circuito di Fiorano, a bordo della Sauber C32 (2013)

Dopo quasi un anno trascorso tra il Campionato GP3 e il lavoro al simulatore con l’Alfa Romeo Sauber F1 Team, dove oltre ad offrire la sua collaborazione al Team ha avuto modo di formarsi e mettersi alla prova con una Formula 1 seppur in modo virtuale, Tatiana Calderon ha finalmente potuto provare una monoposto della categoria Regina, qualche settimana fa all’Autodromo Hermanos Rodríguez di Città del Messico esordendo a bordo della Sauber C37 la monoposto 2018 della Scuderia Svizzera, mostrando appena qualche giro una buona adattabilità, segnando dei buonissimi tempi.

Nella giornata passata, la Sauber ha annunciato che nel weekend (Sabato 17 e domenica 18 Novembre) la giovanissima pilota Colombiana, tornerà al volante di una Sauber e precisamente la C32 ovvero la monoposto del 2013 spinta dal V8 Ferrari, nel corso di due giornate di test sul circuito di Fiorano, proprio a casa della Scuderia Ferrari.

Incredibile essere di nuovo al volante di una Formula 1 a poca distanza di tempo dal mio debutto. Sarà bellissimo fare ulteriore esperienza su queste vetture e imparare. Non vedo l’ora di continuare a lavorare, crescere e migliorarmi con il Team, che ringrazio di nuovo per la grande opportunità e per aver creduto nelle mie capacità,” così ha commentato la bellissima notizia Tatiana Calderon, che si appresta a vivere due ed indimenticabili giornate al volante della C32.

Il recente test svolto dalla Calderon in Messico, seppur svolto in occasione di un evento promozionale, ha mostrato grande soddisfazione in casa Sauber, per il talento, capacità di guida ed impegno che la giovane ha sfoderato in quella giornata.

A tal proposito, ecco il commento di Frédéric Vasseur, boss della Sauber: “Ha veramente dimostrato la sua abilità durante l’evento promozionale del mese scorso, mettendo in luce la sua dedizione, concentrazione e capacità di guida. Tutto il team ritiene che Tatiana abbia le carte in regola per competere ai massimi livelli nel mondo delle corse e attendiamo con fiducia ulteriori progressi nel prossimo test.”

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close