Curiosità dalla F1Mercato Piloti F1

Formula 1 | Stoffel Vandoorne: “Voglio la McLaren ma valuto anche altre opzioni”

Campione del Mondo in carica della GP2 Series, Stoffel Vandoorne non ha nascosto tutto il suo ottimismo per fare in modo che possa prendere parte alla stagione 2017 di Formula 1 in qualità di titolare. Il pilota belga è l’attuale riserva della McLaren e proprio per questo motivo, ieri nella giornata conclusiva dei test in-seson di Silverstone, è sceso in pista sulla MP4-31 prendendo il testimone da Alonso. Stoffel Vandoorne è sicuramente uno dei talenti più cristallini visti arrivare alla Formula 1 in questi ultimi anni e, dopo un 2016 di apprendistato nel team di Woking, il 24enne ha sottolineato che le possibilità di vederlo titolare la prossima stagione sono concrete.

Stoffel Vandoorne proprio quest’anno ha preso il posto di Fernando Alonso in occasione del secondo Gran Premio della stagione, in Bahrain, per sostituire lo spagnolo infortunatosi in Australia, regalando anche i primi punti del 2016 alla McLaren: “Il mio obiettivo è correre in Formula 1, non è cambiato nulla. Attualmente sono sotto contratto con la McLaren e il mio desiderio è correre con loro il prossimo anno, mi sento pronto – ha dichiarato il belga ai colleghi di motorsport.com – Se per alcune ragioni che non conosco sarà impossibile riuscirci con la McLaren, valuterò le altre opzioni a mia disposizione“.

Nel caso in cui Jenson Button non si accasasse alla Williams, lasciando il posto libero per Stoffel Vandoorne in McLaren, il belga potrebbe unirsi al posto di Palmer. Il 24enne si troverebbe la strada spianata nel team di Enstone che non ci penserebbe due volte per mettere sotto contratto il belga. Infatti proprio in Renault, Stoffel, ritroverebbe Frédéric Vasseur, Team Principal della scuderia francese e boss di Vandoorne ai tempi della GP2, quando corse per la ART Grand Prix: “Il 2016 mi servirà come preparazione per il prossimo anno, una stagione di apprendistato. Il mio obiettivo principale rimane la Formula 1 e per riuscirci ora devo rimanere concentrato al 100% sul mio ruolo di riserva“.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button