2018Formula 1

Formula 1 | Steiner: “I clienti Mercedes non devono criticare i motori Ferrari”

Il team principal del team Haas sottolinea come i clienti Mercedes abbiano avuto per anni i motori più competitivi, di conseguenza ora non si devono lamentare.

Topics

La musica in F1 ormai sta cambiando e ormai tutti ne hanno la consapevolezza. Nel corso delle ultime stagioni, specialmente da quando era entrato in scena il motore ibrido, la Mercedes era il team che dominava.

Uno, due in qualifica e in gara vinceva sempre una delle due frecce d’argento. Forse dire che era un dominio Mercedes risulta quasi un’eufemismo.

Nel corso degli ultimi due anni, però, è ritornato più forte che mai il team Ferrari. Grazie alla filosofia di Marchionne del Made in Italy e del lavorare a testa basta, il team italiano piano piano ha risalito la china e ha iniziato lei a dettare il passo.

Quest’anno, infatti, la SF71h sembra una macchina completa su tutti gli aspetti e molto competitiva specialmente sul fronte motoristico. Su tale aspetto sono molto felici i clienti Ferrari (Sauber e Haas), i quali utilizzano lo stesso motore e le stesse specifiche del team ufficiale.

Grazie al motore Ferrari, entrambi i team hanno incominciato a lottare per le pozioni di media-alta classifica. Il team Haas è certamente la scuderia che ha fatto il salto di qualità migliore, potendo così lottare per le posizioni che contano.

formula-1-steiner-i-clienti-mercedes-non-devono-criticare-i-motori-ferrari
photo GettyImages

Gunther Steiner commenta questa grande evoluzione del team Haas, ma esprime anche un suo giudizio sul caso motore Ferrari sul sito Motorsport.com. I due team avversari della Scuderia Ferrari sono convinti che il team di Maranello stia utilizzando dei meccanismi, non visibili dalla FIA, per garantire più potenza ala SF71h.

“I clienti Mercedes non dovrebbero lamentarsi perché avevano un ottimo motore negli ultimi quattro anni”, ha detto Steiner

“I primi anni di questi regolamenti, se non si disponeva di un motore Mercedes, non si andava da nessuna parte. Ora la Ferrari li ha superati e tutti quelli che hanno un motore Ferrari sono criticati – ‘Oh, hai il buon motore’.”

Bisogna ricordare che nelle ultime gare entrambi i piloti Haas e quasi sempre Leclerc sono andati a punti. Invece i motorizzati Mercedes (Force India e Williams) stanno avendo tanti problemi di affidabilità e non stanno rendendo quanto lo scorso anno (specialmente la Williams).

Arrivati alla pausa estiva, il team Haas si trova in quinta posizione nella classifica costruttori a soli 16 punti dal team Renault. Il miglior risultato del team americano è stato il quarto posto di Grosjean in Austria.

formula-1-steiner-i-clienti-mercedes-non-devono-criticare-i-motori-ferrari

Proprio il pilota francese commenta la grande stagione che sta facendo il team Haas

Se la gente ci avesse detto che nel terzo anno della squadra avremmo lottato per il quarto posto nel campionato costruttori, avremmo riso. Invece siamo qui”.

 

 

Topics
Pubblicità

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Altri articoli interessanti