DichiarazioniFormula 1Gran Premio Australia

Formula 1 | Sebastian Vettel insinua che Hamilton abbia regalato la vittoria a Bottas!

Secondo Sebastian Vettel, Hamilton avrebbe regalato la vittoria a Bottas per sdebitarsi di Sochi 2018 ma la Mercedes ha un’altra spiegazione…

Con l’avvio della stagione di Formula 1 tornano, precisi come un orologio svizzero, anche le schermaglie tra i suoi protagonisti. Non si può nascondere che sia stata una domenica da dimenticare per Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, i piloti che si sono giocati il titolo iridato l’anno scorso.
Questa volta nel mirino del ferrarista è finito proprio l’attuale Campione del Mondo. Il tedesco avrebbe accusato l’inglese della Mercedes di aver “giocato” in Australia, fin dalle fasi iniziali della gara, quando allo spegnimento dei semafori rossi non è riuscito a tenere alle sue spalle Bottas.

Il pilota finlandese ha sorpreso tifosi e addetti ai lavori per questa insperata vittoria all’Albert Park, una marcia trionfale iniziata fin dalla partenza quando, con uno scatto felino, ha superato nettamente il proprio compagno di squadra per dominare senza avversari l’intero Gran Premio. A stupire è stata non tanto la vittoria di Bottas, quanto il distacco inflitto a tutti i suoi avversari, compreso Hamilton, che si è beccato un distacco di più di venti secondi.
Proprio questo fattore ha fatto storcere il naso a Sebastian Vettel, sicuro del fatto che l’inglese non abbia spinto più del necessario per permettere alla W010 numero 77 di prendersi il merito di una sacrosanta vittoria.

Non so cosa stesse facendo Hamilton. Credo che probabilmente fosse un po’ annoiato e triste per aver perso la prima posizione alla partenza – ha commentato Sebastian Vettel ai colleghi di Inside Racing – Per me stava giocando. Non ci sarebbe da stupirsi visto che l’ha fatto anche in altre occasioni.
In radio ad esempio, mi hanno detto più volte che si stesse lamentando delle sue gomme ma i fatti dicono che è arrivato alla fine in tutta sicurezza. Forse non era così contento di correre da quel momento in poi“.

Secondo i sospetti di Sebastian Vettel, che di fatto va a sminuire il trionfo di Bottas, il “regalino” di Hamilton pareggerebbbe i conti con per la vittoria regalata a sua volta all’inglese in occasione del Gran Premio di Russia 2018, quando il finlandese avrebbe potuto tranquillamente salire sul gradino più alto del podio e aggiudicarsi la corsa se non fosse stato per un ordine di scuderia.
Quasi per andare a rispondere ai sospetti insinuati da Sebastian Vettel, la Mercedes ha reso noto che il calo di prestazione di Hamilton è stato dovuto a un piccolo danno al fondo che, avendolo rallentato, gli avrebbe impedito di andare a prendere il suo compagno di squadra.

Illazioni a parte la storia dice che, dopo il primo round in Australia, Bottas guida il campionato con 26 punti, Hamilton si trova seconda posizione con 18 punti mentre Vettel, costretto a inseguire la coppia Mercedes, è quarto con 12 punti.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button