2019Formula 1

Formula 1 | Sauber pianifica lo shakedown per il 14 febbraio

La squadra elvetica vedrà scendere in pista la C38 per il primo shakedown sulla pista di Fiorano. Il giorno dopo, la Ferrari presenterà la sua vettura

Topics

Bisognerà attendere il prossimo mese di febbraio per vedere le monoposto del 2019 in pista per i test di Barcellona, ma prima di volare in Spagna andranno in scena i classici shakedown delle nuove vetture. La prima a provare per lo shakedown dovrebbe essere la Sauber C38, che secondo motorsport.com avrebbe pianificato il suo primo collaudo per il 14 febbraio sul circuito di Fiorano, proprio quello di proprietà della Ferrari. Si tratta di un filming day, nel quale la nuova vettura può girare per un massimo di 100 km con i nuovi piloti Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi.

Il giorno dopo, la Ferrari presenterà la propria monoposto e c’è da scommetterci che da Maranello seguiranno con attenzione lo shakedown della C38. La nuova Sauber monterà infatti (come le precedenti) la power unit Ferrari e avrà in comune con la Rossa anche componenti del retrotreno, oltre al cambio. Secondo motorsport.com, i tecnici con in testa Luca Furbatto e Simone Resta starebbero lavorando a Hinwil proprio con l’obiettivo di preparare la monoposto per il 14 febbraio, quando la C38 scenderà in pista per la prima volta.

Quella sarà una settimana intensa per la Formula 1. Nello stesso giorno programmato per lo shakedown della Sauber, infatti, la McLaren presenterà la sua vettura del 2019, mentre il giorno prima sarà il turno della Racing Point, a sua volta preceduta dalla Renault, che toglierà i veli alla RS19 il 12 febbraio.

 

Topics
Pubblicità

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button