Curiosità dalla F1Presentazioni F1

Formula 1, Renault: ritorno alla livrea giallo-nera?

Sulla scia di quanto avvenuto in questi ultimi anni è probabile che il magazine inglese F1 Racing abbia pubblicato in esclusiva le immagini della livrea della nuova vettura che verrà utilizzata dalla Renault per prendere parte alla stagione 2016 di Formula 1. Tutto era cominciato con la Caterham, mentre l’anno scorso la rivista britannica ha pubblicato direttamente in copertina la monoposto del team Williams prima del previsto. Il 2016, per certi versi, sembra essere l’anno della Renault, la vera incognita della stagione che tornerà in Formula 1 da costruttore dopo aver acquistato la Lotus.

Le immagini che sono trapelate mostrano la E23 utilizzata nel 2015 con una colorazione in tutto e per tutto similare a quella della Lotus del 2010, ultima stagione della Renault in pista in veste ufficiale quando a gareggiare col team transalpino erano Robert Kubica e Vitaly Petrov. Una cosa sembra essere certa: con ogni probabilità il giallo tornerà a vestire una macchina di Formula 1, alternato a strisce di colore nero con lo sponsor della PDVSA che dovrebbe continuare a svolgere il ruolo di main sponsor nonostante il passaggio di proprietà al motorista.

Alle prime immagini di quella che definiremo come la possibile livrea 2016 della Renault, i colleghi di F1 Racing hanno voluto allegare anche qualche commento di Alan Permane, responsabile delle attività in pista per la Lotus: «Sappiamo che 2016 sarà un anno difficile, di transizione – ha commentato il tecnico – Non è un segreto che la monoposto 2016 sia stata progettata per ospitare un motore Mercedes e ora si trova con un propulsore Renault». Nessuna dichiarazione è stata rilasciata a riguardo della presentazione ufficiale della vettura. Secondo i colleghi di Auto Sport und Motor la monoposto francese potrebbe essere pronta a mostrarsi al pubblico il prossimo 3 febbraio.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio