Formula 1

Formula 1 | Raikkonen: “In Alfa c’è meno politica”

Kimi Raikkonen parla positivamente dell’ambiente trovato in Alfa Romeo

Nella giornata di giovedì Kimi Raikkonen ha assaggiato per la prima volta la propria Alfa Romeo, completando 33 giri sulla pista di Fiorano.

È un Kimi galvanizzato dalla nuova avventura: “Quello che mi interessava è fare una cosa che mi piace cercando di eliminare gli aspetti che mi piacciono di meno. Questo è ciò che conta, ed è il motivo per cui ho firmato un contratto biennale“, ha dichiarato.

“Dopo i primi giri credo che un pilota abbia già un certo feeling, buono o meno buono. Ovviamente per avere un’idea dei risultati a cui potremo ambire serviranno i riscontri delle prove, ipotizzare prima è solo una speculazione. Come sensazione generale credo sia stata positiva, e se tutti continueranno a dare il massimo, come sta accadendo ora, non si potrà che andare bene”.

L’ambiente trovato nel nuovo team ha quindi colpito positivamente il finlandese, più rilassato rispetto a quello vissuto in Ferrari: “Ogni squadra ha i suoi impegni, le sue scadenze. Alcuni team hanno più cose da fare, altri meno, in alcuni c’è più politica, in altri meno o proprio zero. Ognuno cerca di arrivare allo stesso risultato, ma non sempre le strade sono le stesse, a volte i percorsi sono differenti. Qui l’ambiente è sicuramente più rilassato, è tutto focalizzato su aspetti ‘racing’ e meno su politica e c…zate. Penso che così sia più facile per tutti“.

Infine, una battuta sull’addio di Arrivabene: “Non ho idea dei motivi e non sono affari miei“.

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 28 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Istruttore di scuola guida nella vita, appassionato fin da piccolo di Formula 1 e del motorsport a 360 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button