2018Formula 1

Formula 1 | Paddy Lowe fiducioso di Russell: “Nel futuro sarà un pilota leader del Circus”

Paddy Lowe parla fiducioso di George Russell, nuovo pilota Williams prossimo al debutto nel Circus seguendo l’esempio Charles Leclerc.

Topics

George Russell, giovane pilota britannico ex pilota di GP3 e Formula 2 dove ha trionfato in entrambi campionati, si sta preparando in vista del suo debutto in Formula 1 nella prossima stagione con la Williams, la storica Scuderia fondata da Frank Williams e Patrick Head nel 1977 ed in qualche modo sicuramente cercherà di seguire le orme di Charles Leclerc, il giovane pilota monegasco che ha esordito nel 2018, ha dimostrato di essere uno dei nuovi piloti con più probabilità di successo nel prossimo futuro.

Ne è convinto anche Paddy Lowe direttore tecnico della Scuderia britannica che il prossimo anno vedrà una line-up piloti rinnovata con il debuttante George Russell e Robert Kubica di ritorno nel Circus dopo anni di assenza. L’ingegnere britannico ha dichiarato di essere molto emozionato dalla nuova coppia di piloti e spera che Russell possa intraprendere una buonissima carriera in Formula 1, magari seguendo l’esempio di Charles Leclerc che nella prossima stagione guiderà per la Ferrari, dopo una sola stagione passata da debuttante in Sauber.

“Abbiamo una combinazione di piloti incredibilmente emozionante. George è uno dei talenti con più futuro in questa Formula 1 che abbiamo ora. Abbiamo visto con Charles arrivato dopo aver vinto il titolo in Formula 2 e spero che George possa avere la stessa capacità anche se dobbiamo avere molta pazienza”, ha così commentato Lowe rispondendo ai colleghi di GPBlog.com.

Frutto dell’esperienza degli ultimi anni, soprattutto con la nuova era della Formula 1 e le nuove monoposto, Paddy Lowe ha aggiunto che all’interno del Team dovranno essere molto cauti con il “rookie” vedendo molti giovani piloti che sono arrivati prima di lui in Formula 1 e che hanno avuto qualche difficoltà ad adattarsi alle monoposto: “Ciò che ho visto negli ultimi anni è che i piloti hanno il loro tempo ad adattarsi alla Formula 1. Alcuni sono più lenti e altri più veloci. Detto ciò, non sempre si riesce a capire dove potranno arrivare una volta che si sono sistemati.”

Per concludere, Lowe ha dichiarato che la storica Scuderia non avrà nessuna attesa su Russell che potrà comunque contare sull’esperienza di Robert Kubica, suo compagno di box. Tuttavia, è fiducioso sul pilota britannico e sul fatto che possa diventare uno dei piloti di riferimento della categoria regina del motorsport.

“Affronteremo una nuova stagione senza grosse aspettative su George. Ma a lungo andare crediamo che possa diventare uno dei prossimi piloti leader dello sport”, ha così aggiunto in conclusione.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, classe 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dall'Agosto 1998, avendo così avuto la possibilità di vedere correre un certo Michael Schumacher, che poi diventerà il mio pilota preferito, e quindi la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Negli ultimi anni, mi sono appassionata di un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%. Il mio sogno è di poterlo incontrare un giorno.

Altri articoli interessanti

Back to top button