2019Formula 1

Formula 1 | Obiettivo budget cap entro il 2023

L’obiettivo di Liberty Media è ridurre la differenza tra piccole e grandi scuderie

Topics

Uno dei lavori incompiuti della Formula 1 è quello di ridurre la differenza tra le grandi squadre e le piccole. L’obiettivo è quello di porre un tetto al budget dei team.

Liberty Media non vuole danneggiare i grandi team, ma vuole rendere la competizione più eccitante creando pari opportunità tra tutte le scuderie.

L’idea è quindi di stabilire un tetto al budget di 130 milioni di euro entro la stagione 2023.

“Speriamo che il controllo dei costi renda renda la situazione più sostenibile per i piccoli team, potendo mostrare ai propri sponsor che hanno la possibilità di salire sul podio e, nelle giuste circostanze, vincere una gara”, ha detto Brawn in un’intervista rilasciata durante il Gp di Singapore.

Questo risponde alle richieste di squadre come Force India o Williams, che negli ultimi anni si sono lamentate di essere separate da un abisso insormontabile rispetto a Mercedes, Ferrari e Red Bull.

“In questo momento il salto tra piccoli e grandi team è troppo grande, è praticamente impossibile per una squadra compensare questa differenza”, ha aggiunto.

“Per sostenere questo, vogliamo introdurre anche un certo numero di modifiche al regolamento tecnico per diminuire la differenza le varie monoposto”, conclude Brawn.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Altri articoli interessanti