2019Formula 1

Formula 1 | Montezemolo: “Alonso è il migliore alla pari di Schumacher e Lauda”

Luca Cordero di Montezemolo è tornato a parlare di Fernando Alonso: secondo l’italiano il miglior pilota della storia della Ferrari assieme a Schumacher e Lauda

L’avventura di Fernando Alonso in Ferrari è un insieme di gioie e dolori, vittorie e sconfitte: quello che è certo è che lo spagnolo in Ferrari non sarà mai dimenticato, né dai tifosi né dalle persone che gli sono state a fianco durante i suoi 5 anni a Maranello, tra le quali c’è sicuramente Luca Cordero di Montezemolo, volto storico del Cavallino Rampante fino al settembre del 2014, quando ci fu l’annuncio del cambio al vertice del team con l’avvicendamento di Sergio Marchionne. Montezemolo è stato per Alonso uno dei maggiori punti di riferimento durante i suoi anni in rosso soprattutto nei momenti più bui come nel 2010 e nel 2012, quando il mondiale sfumò per un soffio.

alonso vettel brasile 2012

Montezemolo non ha mai nascosto la stima per l’asturiano, e non è un caso che l’addio dell’italiano sia coinciso con quello di Fernando Alonso, quando a fine 2014 lasciò la Ferrari per fare ritorno in McLaren dopo 7 anni dall’ultima stagione vissuta a Woking. Per Alonso 5 anni a Maranello con un grande rimpianto: non aver vinto il titolo mondiale e non essere entrato nel ristretto gruppo di piloti che sono stati incoronati campioni del mondo con la Ferrari, un gruppo dove spiccano i nomi di Schumacher e Lauda, affiancati dai vari Jody Scheckter, Kimi Raikkonen, Alberto Ascari. Pur non essendo riuscito a trionfare nel campionato piloti con la Ferrari, Alonso è considerato da molti addirittura superiore a molti piloti iridati in Ferrari.

Lo sostiene Montezemolo, che avendo lavorato con numerosi piloti passati in Ferrari in diverse epoche, reputa Fernando Alonso allo stesso livello di Schumacher e Lauda, due campionissimi che hanno scritto la storia del Cavallino Rampante: “Fernando è un grande pilota, ha spesso avuto difficoltà ad essere un uomo squadra, ma assieme a Schumacher e Lauda è stato il più forte nella storia della Ferrari” ha dichiarato Montezemolo, che dunque sottolinea ancora una volta il difetto più grande di Fernando Alonso, ossia l’essere poco uomo squadra, pensiero condiviso da molte figure che hanno lavorato con lo spagnolo.

montezemolo schumacher abbraccio

Meno uomo squadra di Schumacher e Lauda, ma considerato allo stesso livello: ennesima dimostrazione di stima da parte dell’ex presidente Ferrari che ricorda con piacere i momenti passati a Maranello con Fernando Alonso, con un solo grande rimpianto, il titolo mondiale mancato. “Conservo bei ricordi su di lui a Maranello, ha sempre dato tutto. Mi dispiace solo che nel 2010 e nel 2012 non abbia vinto il campionato nonostante abbia lottato fino alla fine” ha dichiarato l’italiano.
Fresco vincitore della 24 ore di Daytona, Fernando Alonso ha lasciato un grande ricordo di sé, sia in Ferrari che nell’intera Formula 1, un campionato che gli ha dato e tolto tanto e al quale ha detto addio nel 2018.

Topics
Pubblicità

Andrea Barilaro

Mi chiamo Andrea, ho 21 anni, abito a Milano e sono uno studente universitario. Ho una passione enorme per Formula 1 fin da piccolo, e negli anni questa passione è diventata sempre più grande. Il sogno è quello di far diventare questa passione un lavoro in futuro: ho iniziato a scrivere i primi piccoli articoli già a 10 anni, e col passare del tempo ho sempre dedicato molto tempo a questa passione. Il primo ricordo di Formula 1 che ho risale al gran premio di Monza del 2007, quando andai all'autodromo per la prima volta con mio padre a vedere la gara, e da quel momento non ho più abbandonato questo meraviglioso sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close