Formula 1

Formula 1 | Jenson Button: “Leclerc può mettere in crisi Sebastian Vettel”

Il campione del mondo di F1 Jenson Button crede che Charles Leclerc possa mettere tanta pressione a Sebastian Vettel da poterlo “cacciare”

Nel mondiale di Formula 1 2019, sono diverse i team che hanno modificato la propria line-up, mentre Ferrari e Sauber si sono scambiate i piloti. Se Charles Leclerc si è trasferito al Cavallino, Kimi Raikkonen è ritornato al team che lo ha fatto esordire in Formula 1. Tutto ciò dopo un’ottima stagione di entrambi i piloti sulle loro rispettive monoposto: il finlandese è arrivato terzo e il monegasco tredicesimo.

Jenson Button, ex pilota di Formula 1 e campione del mondo nel 2009, ora è diventato opinionista [esperto] del team di Sky Sport F1 e parlando in tv il pilota ha voluto confrontare l’attuale situazione del tedesco della Ferrari con quella di Daniel Ricciardo arrivato in Red Bull nel 2014: “Per Sebastian Vettel alla Ferrari c’è un’atmosfera molto diversa da quella in Red Bull, forse c’è più pressione, vedremo come affronterà quest’anno, sarà un grande anno per Seb, quando Daniel è entrato in Red Bull ha trovato difficoltà”.

“Daniel lo ha messo sotto molto pressione e in realtà lo ha sovraperformato. Penso che se Leclerc riuscirà a farlo quest’anno, ci sarà una decisione difficile in cui Sebastian Vettel deciderà per il suo futuro. Seb è un pilota incredibilmente abile e super veloce. Ma se la tua mente non è nel posto giusto, allora dimenticale. Charles sembra un ragazzo felice e fortunato, davvero rilassato, e penso che la squadra si prenderà cura di lui. A volte sarà capace di mettere i bastoni fra le ruote al suo compagno”.

In conclusione, Jenson Button, ha messo in allerta la Ferrari, protagonista indiscussa, in quanto sia Sebastian Vettel e sia Charles Leclerc sono due suoi piloti. Inoltre, vorrebbe spronare anche il pilota tedesco a migliorarsi e a evitare di farsi sopraffare dal “nuovo arrivato”, nonché il pilota monegasco che dovrà migliorarsi a sua volta anche per non deludere le aspettative nei suoi confronti.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio