Curiosità dalla F1Mercato Piloti F1

Formula 1, Max Verstappen corteggiato da Ferrari e Mercedes

Da poche settimane è diventato maggiorenne e non è trascorso nemmeno un anno dal giorno in cui, il nome di Max Verstappen venne ufficializzato alla guida della Toro Rosso dopo aver disputato appena una stagione in monoposto. Nonostante la giovane età il pilota olandese ha le idee chiare, vuole vincere il titolo di Campione del Mondo di Formula 1 e, anche se il suo sogno è di riuscirci con la Red Bull, la situazione nella quale versa il team di Milton Keynes potrebbe convincere Max Verstappen ad accettare il corteggiamento di Ferrari o Mercedes.

Non è un mistero che i top team, già da alcuni mesi si siano messi sulle tracce di Max. Figlio d’arte, una carriera fulminante nel karting che gli ha aperto le porte del mondo delle monoposto. Secondo quanto hanno riportato in colleghi del quotidiano Algemeen Dagblad, il padre di Max, Jos Verstappen avrebbe anche già avuto dei colloqui con i vertici delle Frecce d’Argento: «In occasione dell’ultimo fine settimana di Formula 1 Verstappen Senior e Vermeulen (il manager del 18enne) hanno incontrato il boss della Mercedes, Toto Wolff, nel motorhome del team di Brackley. Non bisogna dimenticare che la Mercedes voleva già Max Verstappen l’anno scorso, ma non poteva dargli un volante, cosa che è riuscita a fare la Red Bull, attraverso la Toro Rosso».

Nonostante la seppur breve esperienza in monoposto, i numeri di Max Verstappen ottenuti fino ad ora sono dalla sua: l’olandese occupa attualmente la 12esima posizione nel mondiale piloti con 33 punti. Proprio sulle tracce dell’olandese si sarebbe mossa anche la Ferrari, forse nella speranza di poter ingaggiare il figlio d’arte al posto di Kimi Raikkonen, in scadenza di contratto a fine 2016, oppure, nel caso la Red Bull si ritiri dalla Formula 1 il Cavallino Rampante sarebbe pronto a dare a Max Verstappena la terza macchina da mettere in pista.

Una cosa è certa: nonostante la giovane età il neo maggiorenne ha le idee chiare. La situazione della Red Bull è piuttosto delicata e anche il pilota della Toro Rosso ne è consapevole: «Non mi interessa per quale team io corra, prima o poi mi basterebbe trovarmi a gareggiare su una vettura più veloce per giocarmi il titolo – ha commentato Max Verstappen – Il mio futuro può cambiare da un momento all’altro».

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close