2019Formula 1

Formula 1 | La Mercedes e Lewis Hamilton fanno un grande regalo a un bambino malato di cancro

La Mercedes ha spedito l’auto di Lewis Hamilton a casa del piccolo Harry Show, un bambino malato di cancro. In fondo all’articolo c’è il link per chi volesse fare una donazione per aiutare Harry a guarire

Topics

La Mercedes, in seguito alla quinta doppietta stagionale ottenuta in Spagna, si è resa autrice di un gesto straordinario. Ha infatti inviato il trofeo di Lewis Hamilton e anche la sua monoposto a casa di un bambino malato di cancro.

Il bambino si chiama Harry Shaw, ed è affetto da un tumore maligno chiamato sarcoma di Ewing che colpisce le ossa e i tessuti molli. Il piccolo Harry è un grandissimo appassionato di Formula 1 e tifoso di Lewis Hamilton, così prima della gara in Spagna aveva inviato un breve video al cinque volte campione del mondo per spronarlo a vincere la gara.

Ciao Lewis Hamilton, buona fortuna per vincere la gara in Spagna e grazie per tutti i regali. Con tanto amore da parte di Harry”, ha detto Harry nel video.

Lewis Hamilton ha affermato di avere visto quel video poco prima della gara, e che questo gli abbia dato una grandissima ispirazione per riuscire a vincere il Gran Premio.

Gli avevamo mandato una carta e un cappello e io l’ho visto oggi prima di entrare in gara. Ero calmo, ma stavo cercando qualche ispirazione, qualcosa su cui aggrapparmi, così ho deciso per la gara di oggi”, ha detto Lewis Hamilton.

Così al termine della gara, che ha visto trionfare Lewis Hamilton, la Mercedes ha deciso di inviare la coppa e l’auto di Hamilton a casa di Harry.

A ringraziare Lewis Hamilton e tutta la Mercedes è stato anche il papà di Harry ai microfoni della BBC: “Non conosco Lewis, ma penso che quello che abbiamo visto è che è una persona genuina, decente e affascinante. Ha trasmesso un messaggio molto sincero e ha vinto il Gran Premio per Harry. Questo significa molto”.

Anche la mamma di Harry ha voluto ringraziare Lewis Hamilton in questo momento difficile: “Ha portato sorrisi alla sua vita in un momento in cui ha pochi momenti per divertirsi”.

Per chi volesse fare una donazione per la ricerca contro i tumori infantili e aiutare così Harry a guarire può cliccare sul link qui sotto. Questo link è presente anche nella biografia del profilo ufficiale Instagram della Mercedes (Mercedes-AMG F1).

https://www.justgiving.com/fundraising/harrysgiantpledge

Topics
Pubblicità

Luca Brambilla

Mi chiamo Luca, ho 20 anni, e sono uno studente universitario. La Formula 1 è da sempre una delle mie più grandi passioni e non mi perdo un weekend di gara dai tempi di Michael Schumacher. Sono tifoso della Ferrari, così come nel calcio sono tifoso dell'Inter, e penso che il tifo sia qualcosa di imprescindibile per appassionarsi davvero ad uno sport. Massima oggettività però ovviamente nel momento in cui scrivo articoli. Una delle mie ambizioni più grandi è quella di diventare giornalista sportivo per poter seguire sempre da vicino la Formula 1 e poter esserne parte io stesso.

Altri articoli interessanti

Back to top button