Curiosità dalla F1Gran Premio Germania

Formula 1 | Kimi Raikkonen: “Ferrari dietro alla Red Bull, è doloroso”

Non è catastrofismo. La Ferrari è stata definitivamente sorpassata dalla Red Bull. Il passo in avanti del team di Milton Keynes è stato fatto proprio nel Mondiale Costruttori dove i bibitari si sono inseriti davanti al Cavallino Rampante con un vantaggio di 14 punti. Quando la Formula 1 sta affrontando la sua pausa estiva la Ferrari, che ha chiuso il GP di Germania rispettivamente in quinta e sesta posizione, è tempo di bilanci in quel di Maranello. La Rossa, che non è riuscita a fare un passo in avanti decisivo, quando manca poco meno di metà stagione si trova a dover fare i conti non solo con le imprendibili Mercedes ma anche con la crescita esponenziale della Red Bull che di fatto ha fatto perdere alla Ferrari il suo secondo posto nel Costruttori.

Dopo i proclami di inizio stagione di Marchionne e Arrivabene e il recente addio alla Scuderia del Direttore Tecnico, James Allison, la Ferrari forse si trova a vivere il momento più difficile dell’ultimo anno e mezzo, da quando il team di Maranello è stato ricostruito dalle fondamenta. Esattamente come i tifosi e gli uomini che lavorano per la Ferrari, anche i piloti, e in particolar modo Kimi Raikkonen, non nascondono tutto il loro disappunto per la situazione del Cavallino Rampante: “In Germania speravamo di essere più veloci, di avere un buon passo gara ma non è stato così – ha commentato il pilota finlandese – La situazione è dolorosa per tutti noi che lavoriamo in Ferrari: non c’è alcun segreto, avete visto in qual posizione abbiamo concluso l’ultima gara. L’unica cosa che possiamo fare ora è lavorare per poter migliorare“.

Nonostante la pausa estiva, nella quale le factory delle scuderie hanno l’obbligo di chiudere la serranda, sicuramente la Ferrari lavorerà duramente per preparare al meglio la gara di Monza, che si disputerà a inizio settembre, dove il Cavallino Rampante non potrà permettersi il lusso di fallire l’appuntamento più atteso dai propri tifosi: “Il nostro obiettivo è vincere, stare davanti a tutti. Ora la Red Bull ci ha sorpassato – ha proseguito Raikkonen – Speriamo di avere a nostra disposizione qualche novità che ci possa permettere di essere più veloci per lottare con loro. Spa sarà una bella sfida e magari ci potrebbero essere delle sorprese. Abbiamo ben chiaro dove vogliamo stare e non possiamo fare altro se non che lavorare per migliorare“.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button