Gran Premio Gran Bretagna

Formula 1| Honda conferma l’upgrade per il GP di Gran Bretagna

Le McLaren-Honda di Fernando Alonso e Jenson Button, in occasione della gara di casa del team britannico, disporranno del motore aggiornato con modifiche concentrate nell’ICE (Internal Combustion Engine).

Al Red Bull Ring il responsabile motorsport Honda, Yusuke Hasegawa, aveva accennato a un upgrade da introdurre in data da destinarsi, sulla base delle analisi condotte a Sakura circa lo sviluppo del motore. Pare quindi che tutto proceda verso la direzione corretta, dato che le migliorie sono pronte per la gara di Silverstone.

Dopo il lavoro sul turbocompressore in vista del Canada, Honda ha speso altri 2 tokens, focalizzandosi sul motore a combustione interna per migliorare l’assorbimento dell’energia e il rendimento del carburante. Uno degli obiettivi è quello di massimizzare l’efficienza del processo di combustione, che inoltre dovrebbe collateralmente produrre un aumento di cavalli. Ad ogni modo, non è atteso un boost consistente da questo upgrade.

Al costruttore nipponico restano ancora 10 gettoni da spendere nel corso della stagione, al fine di proseguire con performance più soddisfacenti come quella di Button in Austria. L’arrivo della F1 a Silverstone, grazie alle caratteristiche del tracciato che si adatta meglio alla MP4-31, agevolerà senz’altro la McLaren-Honda, che sarà in grado di far emergere i propri punti di forza con minori difficoltà.

«Da quando abbiamo introdotto la nuova turbina, le cose sono migliorate. –sostiene Hasegawa– Il Canada e l’Azerbaijan sono piste troppo competitive dal punto di vista della potenza. Siamo tornati in un circuito normale e penso che questo sia il motivo per cui possiamo dimostrare che i nostri aggiornamenti lavorano bene». 

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button