2019Formula 1

Formula 1 | Hembery: “I piloti devono tornare protagonisti”

Paul Hembery ha parlato della Formula 1, sottolineando come sia necessario far tornare i piloti al centro dell’attenzione

Topics

Paul Hembery ha calcato il palcoscenico della Formula 1 sin dal 2011, anno del ritorno di Pirelli in Formula 1. Dal 2016 Paul ha cambiato strada, ma ha recentemente espresso la propria opinione circa l’evoluzione che il Circus sta vivendo.

Quello che deve davvero succedere è che i piloti devono diventare i re di questo sport. Devono diventarne le superstar, perché al giorno d’oggi le persone sono molto focalizzate sulle personalità“, ha sottolineato.

“Parliamo spesso di gare emozionanti quando c’è pioggia o una Safety Car a 10 giri dalla fine. Questo è un messaggio: abbiamo bisogno di imprevedibilità, o di quella concentrazione di vetture che c’è quando c’è una Safety Car e che permette ai piloti di correre poi a tutta“, ha continuato il britannico.

Hembery propone di aumentare la potenza dei motori: “Sarebbe semplice, nel senso che la potenza è relativamente economica da ottenere e fornisce una sfida maggiore per i piloti. Quindi perché non avere motori da 1.500 cavalli? Ciò potrebbe non corrispondere a quello che le case automobilistiche potrebbero desiderare per le loro vendite o per il mercato tecnologico, ma anche le corse dei cavalli sono ancora popolari nonostante l’avvento dell’auto“.

Topics
Pubblicità

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 27 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Appassionato fin da piccolo di Formula 1, da bambino i miei idoli erano Ayrton Senna e Jean Alesi. Sono cresciuto prima con Michael Schumacher e poi con Kimi Raikkonen. Grazie a loro sono qui a scrivere di questo magnifico sport.

Altri articoli interessanti

Back to top button