Curiosità dalla F1Gran Premio Singapore

Formula 1 | Haas: i prossimi aggiornamenti debutteranno a Singapore

Nella speranza di continuare a stare davanti ai suoi diretti avversari fino a termine stagione, per provare a chiudere il suo primo anno di Formula 1 confermando l’attuale ottava posizione nel Mondiale Costruttori, la Haas farà debuttare sulle proprie vetture un pacchetto importante di aggiornamenti solamente in occasione del GP di Singapore. La scuderia americana si è vista protagonista di un inizio di stagione altalenante: dopo un brillante avvio di Romain Grosjean, che nelle prime gare del 2016 ha chiuso rispettivamente in sesta e quinta posizione, col passare dei GP le prestazioni ottenute dalle monoposto a stelle e strisce si sono ridimensionate.

In occasione degli ultimi Gran Premi la zona punti per la Haas è stata un tabù e Gutierrez, a differenza del suo compagno di box, non è ancora stato in grado di regalare nemmeno un punto alla scuderia americana. Tuttavia Romain Grosjean si è mostrato ottimista per quanto riguarda la seconda metà del Campionato.

Il pilota francese ha anticipato che il team a stelle e strisce porterà per la gara di Singapore, a metà settembre, un importante pacchetto di aggiornamenti per la VF-16, in particolare un’evoluzione dell’alettone anteriore e del sistema dei freni posteriori e un nuovo fondo: “Per la gara di Singapore abbiamo programmato un pacchetto di aggiornamenti davvero importante speriamo che funzioni al meglio – ha commentato il pilota francese – Ad ora non siamo ancora riusciti a estrapolare il massimo del potenziale dalla nostra monoposto“.

Il realistico obiettivo della Haas è quello di chiudere in top ten nel Mondiale Costruttori la sua prima stagione in Formula 1: “Per non perdere terreno dai nostri avversari dobbiamo migliorare come prima cosa la qualifica e l’usura degli pneumatici. Se riuscissimo a sistemare un paio di cose, potremmo guadagnare velocemente un paio di decimi, che ad oggi si traducono in quattro o cinque posizioni sulla griglia di partenza. Non siamo poi così lontani dal trovarci costantemente in Q3“, ha concluso Grosjean.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button